ATP Quito e Sofia: Lorenzi lotta ma si arrende a Bellucci, Troicki supera in rimonta Klizan

ATP Quito e Sofia: Lorenzi lotta ma si arrende a Bellucci, Troicki supera in rimonta Klizan

Si arrende con onore Paolo Lorenzi, sconfitto da Thomaz Bellucci nella semifinale dell’ATP di Quito. Il brasiliano si è imposto, non senza difficoltà, grazie ad una maggiore potenza e incisività da fondo campo, ma sono da lodare la professionalità e la tenacia dell’azzurro. A Sofia invece Troicki supera in rimonta uno sprecona Klizan.

Termina l’avventura di Paolo Lorenzi all’ATP di Quito. L’azzurro, dopo la splendida vittoria ai danni di Bernard Tomic nei quarti di finale, ha lottato con onore contro il brasiliano Thomaz Bellucci, che, soprattutto all’inizio dell’incontro, ha avuto non pochi problemi nello scardinare la solidità del rivale da fondo campo. Alla fine, però, alla distanzaè uscita fuori la maggiore potenza ed esplosività del brasiliano,  vittorioso con il punteggio di 3-6 6-2 6-3.

Nel primo parziale, è Bellucci a centrare l’allungo in apertura, con un break nel terzo gioco che lo lancia sul 2-1. Lorenzi però non si fa intimorire dalla falsa partenza, e recupera prontamente lo svantaggio, strappando la battuta addirittura a zero. Ora l’inerzia sembra passare dalla parte dell’azzurro, che difende i propri turni di servizio al meglio e si fa più volte minaccioso in risposta: dopo essere andato vicino al break nel settimo game, Lorenzi sfrutta la propria occasione sul 4-3 in suo favore, volando al servizio per il set, chiuso poi ancora grazie al servizio.

Lorenzi

Come prevedibile, però, nel secondo parziale arriva la reazione di Bellucci, dotato sicuramente di più armi del suo avversario, soprattutto da fondo campo. Innalzando il suo livello e l’incisività dei suoi colpi, da poderose accelerazioni a pregiate palle corte, il brasiliano conquista il suo secondo break, difendendo il proprio vantaggio fino al 4-1. Questa volta, Lorenzi non riesce a trovare lo spunto per la rimonta, e sotto 5-2 cede ancora il servizio, cedendo il secondo set.

Purtroppo per noi, nel set decisivo il copione non cambia: Bellucci domina gli scambi, mentre un Lorenzi visibilmente stanco, provato probabilmente dalle fatiche dei match precedenti, perde sempre più campo. In vantaggio per 5-2 il brasiliano si guadagna un match point, annullato però con coraggio dall’azzurro. Ma la conclusione dell’incontro, nonostante la tenacia di “Paolino”, è solo rimandata: nel nono gioco infatti Bellucci archivia l’incontro, approdando così in finale dove aspetta uno tra Ramos e Esterella Burgos. Nonostante la sconfitta, rinnoviamo i nostri complimenti a Lorenzi, sempre estremamente professionale.

Nell’ATP 250 di Sofia, invece, il secondo finalista sarà Viktor Troicki. Dopo la vittoria di Bautista Agut su Muller, infatti, il serbo ha superato con una grande rimonta Martin Klizan, colpevole di aver sprecato il grande vantaggio di un set e un break. Sul 6-4 2-1 e servizio lo slovacco, fino a quel momento padrone del campo, comincia a commettere più errori, e Troicki ne approfitta prendendo coraggio. Recuperato il turno di servizio perso, il serbo inizia a carburare, togliendo ancora la battuta al rivale e conquistando il parziale per 6-3. Più combattuta invece la terza frazione, in cui entrambi sono costretti ad annullare diverse chance di break: alla fine, però è Troicki a prevalere, con il punteggio di 7-5.

I risultati

ATP Quito

[3]T.Bellucci b. [6]P.Lorenzi 3-6 6-2 6-3

ATP Sofia

[2]V.Troicki b. [7]M.Klizan 4-6 6-3 7-5

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Antonio Pagliu - 1 anno fa

    Peccato!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy