Atp Rio: Auger-Aliassime lotta ma non basta, primo titolo in carriera per Djere

Atp Rio: Auger-Aliassime lotta ma non basta, primo titolo in carriera per Djere

Rimanda l’appuntamento con la vittoria il canadese Auger-Aliassime, classe 2000, sconfitto nella finale di Rio de Janeiro dopo due ore di gioco. A trionfare è il serbo Djere, che mette in bacheca il suo primo titolo Atp e vola alla 37ª piazza del ranking, compiendo un notevole salto di ben 53 posizioni.

di Antonio Sepe

Non sarà il Rio Open il primo trofeo Atp della carriera di Auger-Aliassime, o meglio a meno che non passi un’intera stagione senza che il canadese si aggiudichi un torneo e, visto come ha giocato questa settimana, le chances che ciò possa accadere non sono moltissime, l’Atp 500 di Rio de Janeiro probabilmente verrà ricordato solamente per esser stato il primo ad aver avuto protagonista un classe 2000 in finale – primo millennial a riuscirci. Nella sfida odierna, a prevalere è stato Laslo Djere, tennista serbo che ha inevitabilmente beneficiato delle energie risparmiate ieri, quando non è dovuto neanche scendere in campo a causa del forfait di Bedene, imponendosi dopo due ore di gioco circa su Felix Auger-Aliassime. (Sotto, il video del match point) 

Match abbastanza spettacolare e rocambolesco fin dall’inizio, non a caso il primo set si è rivelato stracolmo di break e non è stato facile per nessuno dei due giocatori mettere a segno l’allungo vincente. A riuscirci è stato Djere, che ha chiuso 6-3. Nel secondo parziale, invece, l’equilibrio che sembrava poter essere spezzato solamente dal tie-break si è rotto nel dodicesimo gioco, quando il serbo è stato capace di sfruttare il quinto match point a disposizione e di chiudere con lo score di 7-5.

Primo titolo in carriera, dunque, per Laslo Djere e notevole miglioramento in classifica in quanto, dal suo best ranking di numero 83, volerà addirittura in Top 40, andando ad occupare la 37ª piazza. Una svolta clamorosa nella sua stagione e chissà che non possa esserlo anche della sua carriera, magari servendogli come trampolino di lancio. Si issa invece alla posizione 59 Auger-Aliassime, anch’egli autore di una settimana decisamente positiva e capace di migliorare il suo best ranking, oltre che di raggiungere la sua prima finale in carriera. Il canadese cade però sul più bello e si deve accontentare dell’ingresso in Top 60. Le basi per il futuro, comunque, sembrano essere più che solide.

Foto: fotojump
Foto: fotojump

Entrambi alla prima finale Atp e tensione che domina i primi giochi, dove nessuno dei due riesce a tenere il servizio ed i break si susseguono. Il primo a trovare un po’ di continuità è Djere, che tiene il servizio e sembra destreggiarsi meglio in campo, nonostante faccia diverse smorfie che non lasciano presagire nulla di positivo. Complice un Auger-Aliassime davvero pessimo alla battuta, appena un turno su cinque tenuto, il serbo si aggiudica il primo parziale per 6-3 dopo 41 minuti di gioco.

Nella seconda frazione di gioco, il canadese continua ad essere piuttosto falloso, ben 6 i doppi falli in questo parziale oltre agli svariati gratuiti, ma parte meglio del suo avversario e conquista un break in apertura. Lentamente, però, Djere cresce mentre Auger-Aliassime comincia ad accusare la fatica patita nei giorni precedenti. Ecco che, dopo aver rischiato qualcosa nel decimo gioco, trovandosi a due punti dalla sconfitta, il classe 2000 crolla sul 5-6 e, dopo aver salvato ben quattro match point, non può nulla in occasione del quinto, costretto così ad arrendersi. Sprizza gioia da tutti i pori, al contrario, Laslo Djere, che chiude in bellezza la miglior settimana della sua carriera e, probabilmente della sua vita.

L. Djere b. [WC] F. Auger-Aliassime 6-3 7-5

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alessandro Ongaro - 3 mesi fa

    Auger-Aliassine alla fine ha peccato un po’ di superbia e il serbo lo ha punito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Alberto Larghi - 3 mesi fa

    Forza Serbia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Carla Gileno - 3 mesi fa

    Peccato per Auger!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Branka Gencic - 3 mesi fa

    Đere … lotta,ma era basta !!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Marco Perri - 3 mesi fa

    Peccato Felix, ti rifarai in futuro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Ljubomir Kraljević - 3 mesi fa

    Bravooo Djereee

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy