Atp Rio de Janeiro: Fognini si innervosisce e perde con Ramos, ok Thiem

Atp Rio de Janeiro: Fognini si innervosisce e perde con Ramos, ok Thiem

Prova incolore di Fabio Fognini nel secondo turno dell’Atp 500 di Rio de Janeiro. Prestazione tutt’altro che positiva per il ligure che cede per la seconda volta in carriera ad Albert Ramos Vinolas con lo score di 6-2 6-3.

Esce al secondo turno dell’Atp 500 di Rio de Janeiro Fabio Fognini. L’azzurro a parte qualche colpo spettacolare non riesce a trovare il giusto ritmo e cede nettamente a Ramos Vinolas con lo score di 6-2 6-3. Seconda sconfitta negli ultimi due confronti diretti per il ligure con il tennista spagnolo contro cui non aveva mai perso su terra rossa.

Sfuma dunque una grande occasione per Fognini vista l’uscita di scena dalla sua parte di tabellone del detentore del titolo Pablo Cuevas.

PRIMO SET DA DIMENTICARE- Nonostante una partenza positiva grazie al break operato in apertura, Fabio Fognini perde nettamente la prima frazione a causa anche del nervosismo per una chiamata a sua avviso sbagliata del giudice di sedia. Dopo pochi minuti l’azzurro si ritrova in svantaggio per 4-1, distanza che non riuscirà a colmare al cospetto di un grande Ramos sul finire del parziale.

NON BASTA LA REAZIONE DI FOGNINI– Arriva la timida reazione di Fabio. L’italiano muove l’avversario con il rovescio e grazie ad un grande passante dopo un miracoloso recupero con lo slice di dritto si porta sul 2-0. Il vantaggio dura però molto poco: un doppio fallo dopo l’ennesimo gratuito da fondo campo condanna Fognini che deve ricominciare tutto da capo: 2-2. Con una seconda di servizio vincente Ramos opera il sorpasso ma l’azzurro tiene testa allo spagnolo e pareggia i conti sul 3-3.

L’equilibrio si rompe però in favore dell’iberico nell’ottavo gioco: Fabio deve fare i conti con l’aggressività e con il dritto mancino del rivale  che lo costringe a remare da fondo campo. Il risultato è che il tennista di Arma di Taggia offre quattro palle break e alla quarta occasione utile Ramos incide con il rovescio e conquista il quinto break della partita prima di un penalty point ai danni di Fognini, reo di aver tirato la racchetta sui teloni. Lo spagnolo continua a premere da fondo campo. Con un servizio ad uscire si procura due match point e grazie ad un dritto vincente chiude i conti.

thiem-us-open-2016

AVANTI SCHWARTZMAN E THIEM– Prosegue la marcia di Diego Schwartzman e della testa di serie n.2 Dominic Thiem. Il 24enne di Buenos Aires ha la meglio sul connazionale Federico Delbonis con lo score di 6-4 7-6 mentre l’austriaco si aggiudica l’incontro con Dusan Lajovic per 6-2 7-5.

[Q]N.Kicker d [Q]A.De Greef 6-3 6-3

D.Schwartzman d F.Delbonis 6-4 7-6

[5]A.Ramos d F.Fognini 6-2 6-3

[2]D.Thiem d D.Lajovic 6-2 7-5

28 commenti

28 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Paolo Guida - 9 mesi fa

    MA IL FIGLIO NN LO DEVEVA FAR MATURARE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Silvia Catani - 9 mesi fa

    SFIGATO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Steffan Bianchin - 9 mesi fa

    Scarica di bestemmie?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Luca Galbiata - 9 mesi fa

    ma non aveva appena dichiarato, nei giorni scorsi, che sapeva come lavorare e fare per tornare alla grande?? #benemanonbenissimo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Paolo Valerioti - 9 mesi fa

    Ma perche’ non pianta li’ di giocare?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Rafa Mbt - 9 mesi fa

    Giochi in terza categoria così vince !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Stefano Laurenzi - 9 mesi fa

    Film già visto….. un atleta alla deriva…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Emanuela Filippi - 9 mesi fa

    Non l’ho vista ma mi chiedo, ormai Fabio sei un uomo maturo, perche’ questi cambi di stabilità da un giorno all’altro?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Giovanni Dagostino - 9 mesi fa

    Che tristezza mamma mia….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Camolli Marco - 9 mesi fa
    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Carmine Ferrara - 9 mesi fa

    Visto? L’avevo detto: una buona prestazione, subito seguita da un disastro…E’ LUI!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Marcello Milazzo - 9 mesi fa

    Ieri pronti a esaltarlo perché ha vinto con un ex giocatore e oggi come al solito ridicolo con un giocatore mediocre come Ramos. Si innervosisce

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Pietro Vadalà - 9 mesi fa

    Finora il cambio d allenatore non ha portato alcun risultato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Pier Franco Parisi - 9 mesi fa

    Un perdente interista

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Angela Andriani - 9 mesi fa

    Vabbe’…e quando impara…col suo gioco non avrebbe rivali…in una certa fascia…ma la capu…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Enzo Chiarolanza - 9 mesi fa

    Sempre il solito..
    In entrambi i set brekka al primo game..e poi scompare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Mario Frasca - 9 mesi fa

    Lasciate ogni speranza…. voi avete dimenticato Panatta da giovane non vinceva un turno… poi in 15 anni di carriera ha trovato il successo aiutato dalla fortuna!!! È storia.. non vi infuriate…. documentati!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Hahahahaaaaahaaaa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Aveva la strada spianata per la semifinale con Thiem col quale poteva giocarsela visto cge con i top 10 si esalta ma coglione è e coglione resterà

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Claudio Grossi - 9 mesi fa

    Ma non mi dire…!!!Non lo avrei mai detto…!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Impollonia Alessandro - 9 mesi fa

    Sempre così.Ad una partita ottima,ne fa seguire una di merda…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Michele Persia - 9 mesi fa
    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Paolo Lisciotto - 9 mesi fa

    Passano gli anni… sempre più probabile che avrà un sacco di rimpianti… peccato…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Se non impara a gestire le emozioni non sarà mai un top ten

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Massimo Racca - 9 mesi fa

    Gianpiero Romano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Luca Dal Fitto - 9 mesi fa

    Eh ma Davin ha detto che è come Gaudio…certamente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Andrea De Luca - 9 mesi fa

    Questo ha bisogno di uno psicanalista…ma di quelli bravi però

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Luca RF Tenore - 9 mesi fa

    Peccato….perché il tabellone di Rio era tutt’altro che irresistibile…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy