Atp Roma: Cecchinato batte Cuevas in rimonta

Atp Roma: Cecchinato batte Cuevas in rimonta

Marco Cecchinato si è aggiudicato il passaggio del turno, prevalendo su Pablo Cuevas con il punteggio di 2-6 7-5 6-4. Il tennista palermitano ha realizzato una prestazione di carattere. Dopo aver subito l’iniziativa dell’uruguaiano ed aver ceduto la prima partita in modo netto, è riuscito gradualmente a venire fuori, fino a mettere in crisi l’avversario e a superarlo. In merito alle altre gare disputate nella prima parte della giornata, sono avanzati i giocatori più accreditati.

di Federico Gasparella

La cronaca della gara tra Marco Cecchinato e Pablo Cuevas:

PRIMO SET – Cecchinato ha avuto un impatto con la gara non particolarmente felice, risultando troppo rigido nei movimenti e, di conseguenza, alquanto falloso. Il tennista palermitano ha certamente pagato l’emozione di giocare un match del genere davanti al pubblico italiano. Di contro, Cuevas si è dimostrato più libero mentalmente ed ha potuto esprimersi a buoni ritmi fin dal principio. Quest’ultimo, si è portato in breve tempo sul 4-0, con due break di vantaggio. Al quinto game l’azzurro si è finalmente sbloccato, conservando a zero il proprio turno di battuta. Tuttavia, non è stato in grado di dare continuità alla propria azione, pur procurandosi due palle break ai vantaggi del sesto gioco. Sotto il profilo tecnico, Cecchinato ha continuato a non trovare la necessaria fluidità di movimento nell’esecuzione dei fondamentali. In particolare, ha evidenziato diversi problemi con il rovescio, sul quale, non a caso, Cuevas si è accanito con insistenza durante il palleggio. L’uruguaiano, alla fine, ha capitalizzato i due break di vantaggio, aggiudicandosi la prima partita per 6-2.

SECONDO SET – Di tutt’altra storia è stata la seconda partita. L’azzurro si è rivelato maggiormente consistente nei duelli da fondo campo e nella conduzione dei propri turni di battuta, dando vita ad un confronto più bilanciato. La prestazione di Cuevas, invece, si è mantenuta sui regimi del primo parziale. Sebbene, in prossimità della conclusione del set, abbia evidenziando qualche difficoltà non appena gli scambi si sono prolungati, perdendo spesso il ritmo e commettendo diversi errori di misura. Nel merito del punteggio, l’equilibrio si è spezzato al dodicesimo gioco, sul 6-5 in favore dell’azzurro: Cuevas ha avuto qualche esitazione di troppo al servizio e nella gestione degli scambi, finendo per cedere il primo break della gara ed il set per 7-5.

TERZO SET – L’italiano si è finalmente espresso a pieno regime, trovando la necessaria confidenza con i propri colpi migliori. Anche con il rovescio ha acquisito una maggiore familiarità, eseguendo spesso delle traiettorie aggressive. Mentre il suo avversario è gradualmente diminuito sotto il profilo dell’intensità. Già alla fine del secondo parziale aveva mostrato un leggero calo di rendimento. Sul 4-3 in favore di Cecchinato la partita si è interrotta a causa di un improvviso acquazzone, ma dopo pochi minuti è potuta continuare. Il giocatore italiano ha intensificato le azioni offensive, fino a prendere completamente l’iniziativa. Sul 5-4 in suo favore, infine, ha trovato l’allungo decisivo, conquistando il break a zero e raggiungendo la vittoria finale con il punteggio di: 2-6 7-5 6-4.

Gli altri risultati:

A.Bedene b. G.Muller 6-4 6-4

[10]P.Carreno-Busta b. J.Donaldson 6-4 3-6 6-0

R.Haase b. D.Medvedev 3-6 6-4 6-1

K.Nishikori b. F.Lopez 7-6(5) 6-4

[9]D.Goffin b. L.Mayer 6-1 6-2

P.Kohlschreiber b. K.Khachanov 7-5 6-7(7) 7-6(6)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy