Atp Roma: Seppi si arrende a Pouille. Esce anche Baldi

Atp Roma: Seppi si arrende a Pouille. Esce anche Baldi

Andreas Seppi è stato eliminato da Lucas Pouille, con il punteggio di 6-2 3-6 7-6. Rimane qualche rammarico per la prestazione dell’altoatesino, in quanto nel corso del set decisivo, dopo essersi aggiudicato il break, ha vanificato la possibilità di consolidare il vantaggio e di allungare nel punteggio in maniera determinante. Anche Filippo Baldi è uscito dalla competizione, battuto al terzo set da Nikoloz Basilashvili.

di Redazione Tennis Circus

La cronaca della gara tra Andreas Seppi e Lucas Pouille:

PRIMO SET – Il giocatore altoatesino ha disputato un pessimo avvio di gara, dove non è quasi mai riuscito ad esprimersi in maniera costante e a ritmi sufficientemente elevati. In poco meno di un quarto d’ora di gioco si è trovato sotto 4-1, con due break di ritardo. Il suo avversario, invece, è partito di gran carriera, imponendo i propri ritmi e approfittando della scarsa consistenza dell’italiano sotto il profilo dell’intensità. Nelle fasi finali del parziale, Seppi è finalmente salito di ritmo, ma ancora non abbastanza da poter impensierire l’avversario e ribaltare le sorti del set. Alla fine, il transalpino ha raggiunto la vittoria della prima frazione per 6-2.

SECONDO SET – Il secondo set ha avuto uno svolgimento più bilanciato, anche se il francese, in diverse occasioni, ha dimostrato di poter gestire il palleggio da una posizione privilegiata, riuscendo ad indirizzare e a velocizzare i colpi con maggiore disinvoltura rispetto all’azzurro. Entrambi, tuttavia, si sono rivelati alquanto solidi nel condurre dei propri turni di battuta. Il punto di svolta c’è stato all’ottavo gioco, quando Seppi si è procurato le prime due palle break dell’incontro, la seconda delle quali si è rivelata decisiva. Sul 5-3, infine, ha potuto servire per il set: ai vantaggi ha concretizzato il secondo set point avuto a disposizione, aggiudicandosi la vittoria della seconda partita per 6-3.

TERZO SET – L’azzurro, evidentemente galvanizzato dalla vittoria del parziale, ha mostrato un atteggiamento particolarmente aggressivo, che l’ha portato a giocare con scioltezza e grazie al quale ha potuto liberare con insistenza i suoi colpi migliori. Di contro, Pouille ha evidenziato un piccolo calo di rendimento, reso più gravoso dal fatto di trovare sempre meno confidenza con la prima palla all’interno dei propri turni di servizio. Seppi si è guadagnato un break di grande importanza al quinto gioco. Ma sfortunatamente, a causa di un errore commesso a rete, proprio in occasione della palla del 4-2, non è stato in grado di consolidare il vantaggio, finendo per consegnare il contro break al francese. La partita, in conclusione, si è risolta tie break: il transalpino si è dimostrato estremamente solido, sopratutto al servizio, a differenza dell’azzurro che è risultato meno incisivo e falloso. Una condizione che ha portato Pouille a raggiungere la vittoria del set per 7-3 e della partita.

Gli altri risultati:

N.Basilashvili b. F.Baldi 6-4 4-6 6-4

F.Verdasco B. D.Dzumhur 3-6 1-6

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy