Atp Rotterdam: Dimitrov supera Sugita, ok Berdych e Goffin

Atp Rotterdam: Dimitrov supera Sugita, ok Berdych e Goffin

Buon esordio di Dimitrov, che si difende bene da Sugita riuscendo a sconfiggerlo in due set. Out Pouille e Gasquet, quest’ultimo costretto al ritiro dopo quattro games. Già ai quarti Berdych e Goffin.

Commenta per primo!

AVANTI GRIGOR- Esordio più che positivo per il bulgaro Grigor Dimitrov, che alla prima partita del torneo di Rotterdam ha sconfitto in due set Yuichi Sugita, tennista giapponese che aveva messo in difficoltà l’Italia in Coppa Davis. Nonostante Dimitrov non giocasse un match ufficiale dai quarti degli Australian Open quando perse contro Edmund, il bulgaro è apparso in buone condizioni ed ha sfoggiato, nel complesso, una prestazione niente male e soprattutto priva di punti deboli, se non forse la casella dei doppi falli che recitava 4. Nel primo set, Grigor ha servito molto bene, dimostrando un’enorme solidità ed impedendo al suo avversario di rispondere; in risposta invece non ha avuto molto successo, almeno fino al decimo gioco, quando finalmente è riuscito a strappare la battuta a Sugita e si è aggiudicato la prima frazione di gioco con il punteggio di 6-4. Nel secondo parziale, al contrario, il servizio è stata un’arma a doppio taglio per Dimitrov, che ha commesso ben 4 doppi falli ed ha avuto un pessimo rendimento sulla seconda, tanto che il suo avversario ha ottenuto un break in apertura. Lo stesso servizio lo ha però aiutato molto in seguito, non a caso il bulgaro ha messo a segno ben 7 aces e, spingendo molto con la prima è stato capace sia di recuperare il break di svantaggio sia di aggiudicarsi il tie-break, finito con lo score di 7-5 in favore di Dimitrov, che ha conquistato l’accesso al secondo turno. 

OK BERDYCH E GOFFIN- Continuano imperterriti la loro corsa nel torneo che si disputa in terra olandese David Goffin e Tomas Berdych. Nella giornata odierna entrambi hanno disputato il match di secondo turno e, sia dal punto di vista della prestazione che per quanto riguarda il punteggio, sono stati estremamente convincenti. Il tennista belga ha triturato in meno di un’ora di gioco Feliciano Lopez, dominando sotto ogni aspetto e mandando in confusione il suo avversario, il quale, nonostante i 10 aces messi a segno, si è visto rispondere con un incredibile 92% di punti vinti con la prima da parte di Goffin. Stesso discorso per Tomas Berdych, che ha lasciato solamente tre giochi al malcapitato Troicki, il quale non è mai stato davvero in partita ed ha pagato i troppi errori commessi. A dir poco maiuscola la prestazione del ceco, che ora dovrà cercare di ripetersi nei quarti di finale proprio contro David Goffin. Tomas Berdych

ALTRI MATCH- Nei restanti incontri, sconfitta in due set per il campione di Montpellier, Lucas Pouille, che ha ceduto in due set a Rublev. Ha perso quest’oggi anche il finalista del torneo di Montpellier, vale a dire Richard Gasquet, che ha dovuto alzare bandiera bianca dopo soli 4 games a causa di un problema all’inguine, lasciando dunque la strada libera al connazionale Herbert. Infine, vittoria in due set per Dzumhur, che ha dato un duplice 64 a Copil, e per Robin Haase, che ha avuto la meglio nel derby olandese contro De Bakker, lasciando solamente 4 giochi allo sconfitto.

Atp Rotterdam – Secondo turno

Goffin d Lopez 61 63

Berdych d Troicki 61 62

Atp Rotterdam – Primo turno

Rublev d Pouille 75 64

Herbert d Gasquet 31 ritiro

Dimitrov d Sugita 64 76 (5)

Dzumhur d Copil 64 64

Haase d De Bakker 62 62

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy