Atp Rotterdam, esordio ok per Cilic e Tsonga

Atp Rotterdam, esordio ok per Cilic e Tsonga

Il croato e il francese battono rispettivamente Paire e Tsitsipas. Vincono anche Klizan e Simon, mentre esce subito di scena Lucas Pouille

Giornata di primo turno all’Atp 500 di Rotterdam. Vincono i favoriti Cilic e Tsonga, così come il detentore del torneo Martin Klizan. Torna subito a casa invece Lucas Pouille, sconfitto in due set da Philipp Kohlschreiber.

CILIC IN RIMONTA – Il numero 1 del torneo supera in 3 set il francese Benoit Paire. Il primo set scorre via equilibrato, con un paio di palle break per parte non sfruttate dai due contendenti. Nel decimo gioco Cilic avrebbe due set point in risposta ma non li sfrutta. Saranno due errori pesanti perché nel game successivo Paire approfitta di un’indecisione del croato e gli strappa il servizio, conquistando di lì a poco il set. Il secondo parziale vive di poche emozioni, i due non rischiano e si procede on serve. Almeno fino all’ottavo gioco, quando Cilic sfodera un paio di giocate da top ten, trovando break e set. Nel parziale decisivo Cilic trova il break e sale 3-2. Il game successivo è durissimo: Paire si procura ben 6 palle per l’immediato controbreak ma Cilic le annulla tutte. Il francese a questo punto crolla psicologicamente, perde ancora il servizio e consegna la partita al croato.

TSONGA C’E’ – Vince il francese, superando il greco Tsitsipas, diciottenne numero 205 del mondo. Nel primo set il numero 6 del tabellone parte male, venendo breakkato in apertura dall’avversario, ma è bravo a pareggiare subito i conti. Il parziale procede in equilibrio, ma quando il tiebreak sembra inevitabile arriva la zampata di Tsonga, che centra il set. Il secondo parziale è divertente. Le palle break fioccano e la partita è equilibrata. Tsonga prova scappare due volte nel punteggio ma Tsitsipas rientra. Si arriva al tiebreak dove però la maggiore esperienza del francese viene fuori in maniera decisiva. Al prossimo turno Tsonga affronterà il lussemburghese Muller.

POUILLE OUT, KLIZAN E SIMON OK – Cade la prima testa di serie del torneo, il numero 8 Lucas Pouille. Il francese si è arreso al tedesco Kohlschreiber in due set. Nel primo, dopo una fase iniziale con poche emozioni, è decisivo il break del tedesco nell’undicesimo gioco. Nel secondo il giovane francese esce completamente dalla partita, perdendo tre volte di fila il servizio. Kohlschreiber ringrazia e vola al secondo turno. Gilles Simon si aggiudica il derby francese con Mahut, superando il connazionale in rimonta. Dopo aver perso il primo, il numero 24 del mondo firma un break chirurgico per parziale e vince la partita. Vittoria in 3 set anche per il detentore del torneo, Martin Klizan, che ha superato Fernando Verdasco. Nel primo lo slovacco scappa sul 4-1, si fa riprendere dallo spagnolo ma è bravo a sfruttare un errore dell’avversario che gli vale il nuovo break e il set. Nel secondo Klizan ha un passaggio a vuoto clamoroso e Verdasco non dà scampo: 6-0 e un set pari. Ma nel parziale decisivo gli errori dello spagnolo sono fatali. Klizan se ne va, gli ottavi sono suoi.

Atp Rotterdam – primo turno

[6] J-W. Tsonga b. S. Tsitsipas 6-4 7-6(2)

P. Kohlschreiber b. [8] L. Pouille 7-5 6-2

G. Simon b. N. Mahut 3-6 6-3 6-4

M. Klizan b. F. Verdasco 6-4 0-6 6-1

G. Muller b. T. Griekspoor 6-3 6-2

[1] M. Cilic b. B. Paire 5-7 6-3 6-2

B. Coric vs K. Khachanov

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy