Atp S-Hertogenbosch: brilla Zverev. Bene anche Cilic

Atp S-Hertogenbosch: brilla Zverev. Bene anche Cilic

In questa giornata si sono disputati tutti gli incontri validi per i quarti di finale. Le due semifinali saranno: Zverev/Muller e Cilic/Karlovic

Alexander Zverev, testa di serie numero due del seeding, si è imposto facilmente sul francese Julien Benneteau (Q), con il punteggio di 6-0 6-4, in meno di un’ora di gara. Il primo set è stato un assolo del giovane talento tedesco. Nei propri turni di battuta non ha concesso praticamente nulla al suo avversario, realizzando diversi punti direttamente con la prima di servizio. Mentre sulla battuta di Benneteau, ha spesso messo a segno delle risposte pregevoli, quasi sempre a punto. Inoltre, in certe occasioni, il tedesco non ha mancato di attaccare e chiudere il punto a rete. In poco più di 20 minuti si è aggiudicato il parziale per 6-0. Nel secondo set, il francese inizialmente è riuscito ad arginare l’aggressività del suo avversario, mantenendo i propri turni di battuta e dando vita ad un confronto più bilanciato. Tuttavia, al nono game è stato costretto a cedere un break fondamentale. In questo modo, nel gioco successivo, il tedesco ha potuto chiudere il set e la partita con il proprio sevizio.  In semifinale Zverev troverà Gilles Muller. Per quanto riguarda la sfida fra la testa di serie numero uno, Marin Cilic, e Vasek Pospisil, il croato si è imposto per 6-3 7-5. Si è trattato di un confronto equilibrato, che si è distinto per la brevità degli scambi ed il dominio delle prime di servizio. Il primo set si è risolto grazie ad un break raggiunto da Cilic al sesto game. Questi, si è dimostrato estremamente solido nei propri turni di battuta ed attento nell’eseguire delle risposte efficaci al servizio dell’avversario, in particolare con il diritto. Mentre il tennista canadese si è rivelato un ottimo giocatore di volo, realizzando diversi punti a rete. Nel secondo parziale, Cilic ha mostrato meno sicurezza nel compiere la battuta, tanto da concedere un break al secondo game. In pochi minuti si è trovato sotto 3-0. Il canadese, invece, ha continuato a giocare con una certa sicurezza anche nei giochi successivi. Ma quando si apprestava a servire per il set sul 5-3, ha subito le risposte dell’avversario ed ha commesso alcuni errori con il servizio, permettendo al croato di recuperare il break di svantaggio. Pospisil, ha poi vanificato definitivamente quanto di buono costruito durante il set, regalando un break decisivo all’undicesimo game e concedendo, alla fine, la partita a Cilic. Il croato incontrerà in semifinale l’amico e connazionale Ivo Karlovic.

Marin Cilic
Marin Cilic

In conclusione, la testa di serie numero 4 del torneo, il lussemburghese Gilles Muller si è guadagnato l’accesso alle semifinali, prevalendo su Aljaz Bedene, per 3-6 6-3 6-4. Anche Ivo Karlovic (tds3) ha superato i quarti di finale, battendo Daniil Medvedev, con il punteggio di 6-4 6-4.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy