Atp San Paolo: subito fuori Cecchinato, vince Pella

Atp San Paolo: subito fuori Cecchinato, vince Pella

L’azzurro si arrende con un doppio 6-3 all’austriaco Ofner. Passa il turno l’argentino, eliminato Sandgren

di Marco Castro, @marcocastro2906

Si è concluso il primo turno all’Atp 250 di San Paolo. Esce subito dai giochi Marco Cecchinato, battuto dal giovane austriaco Sebastian Ofner, numero 143 del mondo. Vanno al secondo turno gli argentini Pella, Zeballos e Kicker, subito eliminato invece Tennys Sandgren.

CECCHINATO OUT – Dura solo 1 ora e 4 minuti l’avventura dell’azzurro nel tabellone principale del Brasil Open. Il 25enne di Palermo non trova mai le contromisure al tennis di un Ofner in grande spolvero, capace di infilare 10 ace e di vincere l’88% dei punti con la prima in campo. L’austriaco, con 7 game in fila a cavallo tra i due set, scava un solco incolmabile per Cecchinato, che non trova neanche una palla break nel corso di tutto l’incontro. Ofner vince la partita al terzo match point e ora sfiderà Pablo Cuevas.

VOLA L’ARGENTINA – La nazione albiceleste fa l’en plein in questa giornata, portando 3 giocatori su 3 al secondo turno. Vince in rimonta Guido Pella, testa di serie numero 5 del torneo, che ha bisogno di quasi 2 ore per avere la meglio sulla wild card francese Moutet e si impone in scioltezza dopo un brutto primo set. Vittoria in 3 set anche per Horacio Zeballos, che batte Thomaz Bellucci nel derby sudamericano e ora trova Gael Monfils. Successo anche per Nicolas Kicker, vittorioso sul dominicano Estrella in due set. Brutta sconfitta invece per Tennys Sandgren, battuto piuttosto nettamente dal padrone di casa Rogerio Dutra Da Silva.

Atp San Paolo – primo turno

N. Jarry b. D. Lajovic 6-4 1-6 7-5
N. Kicker b. V. Estrella 7-6(5) 6-3
S. Ofner b. M. Cecchinato 6-3 6-3
R. Dutra Da Silva b. T. Sandgren 6-0 6-4
G. Pella b. C. Moutet 4-6 6-1 6-2
H. Zeballos b. T. Bellucci 7-6(2) 3-6 6-3
G. Clezar b. T. Monteiro 6-3 1-6 7-5

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy