ATP San Pietroburgo: Alexander Zverev batte Berdych e centra la terza finale del 2016

ATP San Pietroburgo: Alexander Zverev batte Berdych e centra la terza finale del 2016

Alexander Zverev ritrova sui campi del St.Petersburg Open un grandissimo tennis e strappa il pass per la finale, la terza di questa stagione, dopo aver sconfitto in due set la testa di serie n.3 e semifinalista di Wimbledon Tomas Berdych.

8 commenti

È un grandissimo Alexander Zverev il primo finalista del St.Petersburg Open. Il 19enne di Amburgo si sbarazza per la prima volta in carriera con un comodo 6-4 6-4 di Tomas Berdych, appena rientrato nel circuito a causa dell’appendicite acuta che l’ha costretto anche a saltare anche gli Us Open, e conquista la terza finale di questa fantastica stagione dopo le due perse a Nizza e sull’erba di Halle.

Decisivi per il giovane teutonico due break, uno per set, confermati senza troppi problemi ( ad eccezione dell’ottavo e decimo gioco del secondo set in cui ha annullato 4 palle break in totale) nei successivi turni di battuta. Domani sfida per il titolo o con il campione dell’ultimo Slam stagionale Stan Wawrinka o con la testa di serie n.4 Roberto Bautista Agut. 

 

8 commenti

8 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Carlo Nompleggio - 2 mesi fa

    È un po’ storto e non ha un colpo definito, però x avere 19 anni gran bel giocatore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Maria Rosaria Facci - 2 mesi fa

    Yeaaaa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Rosalia Vecchio - 2 mesi fa

    Biagio Buraglia l’ho detto il tedeschino è forte Wawrinka domani stia attento

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tedesco col nome russo. Contro svizzero col nome polacco. Paradossi…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Biagio Buraglia - 2 mesi fa

      Domani facile Stan in due set

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Rosalia Vecchio - 2 mesi fa

      Biagio Buraglia staremo a vedere anzi me lo dirai tu xk forse a quell’ora non sarò a casa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Maria Diomede - 2 mesi fa

    Bella vittoria!! Ha talento da vendere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Stefano Gariboldi - 2 mesi fa

    Numero 1 entro 3 anni molto probabilmente. Rovescio lungolinea favoloso. Il servizio può migliorare tantissimo nonostante sia già ottimo quando entra la prima. Personalità che solo Nadal aveva alla sua età. Siamo davanti ad un futuro fenomeno

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy