Atp San Pietroburgo: Fognini sconfitto da Klizan, out Vanni

Atp San Pietroburgo: Fognini sconfitto da Klizan, out Vanni

Esordio amaro per Fabio Fognini, che si arrende in due set a Martin Klizan e viene estromesso dal torneo russo. Eliminato anche Luca Vanni, per mano di Bautista Agut, mentre Stan Wawrinka centra i quarti, superando in due tie-break Khachanov.

di Antonio Sepe

MALE FOGNINI- Eliminato all’esordio Fabio Fognini, che si arrende in due set allo slovacco Martin Klizan ed è costretto a salutare il torneo di San Pietroburgo decisamente anzitempo. Terza sconfitta in carriera per l’azzurro contro Klizan, il quale aveva vinto il primo confronto tra i due proprio a San Pietroburgo, nel lontano 2012, salvo poi perdere i due successivi match disputati sul cemento. Continua, dunque, il momento poco positivo di Fognini, che dopo un Us Open sottotono, perde un match più che alla portata, ma soprattuto lo fa offrendo una prestazione al di sotto delle aspettative, piena di errori non forzati e piuttosto incostante. Pessimo il rendimento con la seconda di servizio, Fabio ha comunque tratto abbastanza benefici dalla prima palla e si è destreggiato piuttosto bene anche in risposta, ma ciononostante non è stato capace di contrastare il gioco del suo avversario, il quale si è imposto in due set. Se il primo parziale è stato caratterizzato dal break a 0 giunto nel quarto game in favore di Klizan, che con 5 aces messi a referto ha contribuito a chiudere 6-3, nella seconda frazione di gioco, Fognini ha avuto un paio di palle break in apertura salvo poi disunirsi e rimediare un 6-4 che ha messo fine si giochi dopo un’ora e un quarto di gioco. Ai quarti di finale, Klizan attenderà il vincente del match tra Berrettini e Shapovalov. 

OUT VANNI, OK STAN- Approda ai quarti di finale anche Stan Wawrinka, entrato in tabellone grazie ad una wild card concessagli dagli organizzatori, che dopo aver sconfitto all’esordio Bedene, nella giornata odierna ha vinto un buon match contro il russo Khachanov, tds 4, prevalendo dopo due tie-break. Nel primo set, dopo aver sprecato un break di vantaggio ed aver risposto per restare nel set, Wawrinka ha vinto un tie-break fiume, chiuso solamente 12-10 ed al sesto set point in suo favore. Nel secondo parziale, invece, è stato Khachanov ad avere due set point sul 5-4, salvo vederseli annullare da Wawrinka, il quale ha messo in ghiaccio il match proprio in questo momento poiché il russo ha un po’ gettato la spugna, lasciando andar via il tie-break troppo velocemente. Sconfitto all’esordio Luca Vanni, che nulla può contro lo spagnolo Bautista Agut ed è costretto a cedere in due parziali. Nonostante un discreto primo parziale, restato in bilico fino alla fine, l’esperienza di Bautista è entrata in gioco giusto in tempo per evitare il tie-break e chiudere 7-5. Nella seconda frazione di gioco, invece, l’iberico non si è minimamente limitato ed ha inflitto al suo avversario un perentorio 6-2 che lascia spazio a poche considerazioni. Tennis: Australian Open-Wawrinka vs Djokovic

ALTRI MATCH- Nei restanti incontri, vittoria in due set per Shapovalov, che supera Menendez e si regala il match con Berrettini al secondo turno. Prosegue invece la carriera di Mikhail Youzhny, che annuncerà il ritiro in questo torneo, ma che si guadagna ancora un match grazie alla vittoria odierna ai danni di Mirta Basic. Avanti anche Kukushkin, che ha beneficiato del ritiro di Istomin, e Pella, che ha sconfitto il qualificato Ivashka in rimonta.

Atp San Pietroburgo

Secondo turno

(WC) Wawrinka d (4) Khachanov 76 (10) 76 (1)

Klizan d (2) Fognini 63 64

Primo turno

Kukushkin d Istomin 75 24 ritiro

(WC) Youzhny d Basic 76 (6) 64

(5/WC) Bautista Agut d (Q) Vanni 75 62

Pella d (Q) Ivashka 46 63 64

(7) Shapovalov d (Q) Menendez-Maceiras 76 (3) 62

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy