Atp Sofia: Berrettini accede agli ottavi, fuori Travaglia

Atp Sofia: Berrettini accede agli ottavi, fuori Travaglia

Il romano è approdato agli ottavi di finale del Garanti Koza Sofia Open, prevalendo in due set su Denis Istomin. Mentre Stefano Travaglia è stato sconfitto da Jan-Lennard Struff.

di Federico Gasparella

La cronaca della gara tra Matteo Berrettini e Denis Istomin:

PRIMO SET – Nei primi turni di battuta del parziale inaugurale, l’azzurro non ha trovato l’abituale confidenza con il servizio, mettendo in campo una percentuale non così elevata di prime e risultando vulnerabile alle risposte del suo avversario sulla seconda. E’ stato tuttavia in grado di difendersi nel corso degli scambi che sono nati in uscita dal suo servizio e di non cedere il break. Nelle fasi centrali della frazione ha comunque migliorato sensibilmente il rendimento, soprattutto per quanto riguarda la precisione, concedendo sempre meno occasioni all’uzbeko. Alla stesssa maniera Istomin ha rivelato qualche problema alla battuta, che però ha protratto per tutta la durata del set, senza riuscire a sopperirne durante gli scambi. Di conseguenza, ha finito per cedere un break al quinto gioco, rischiando di perderne un altro al settimo, quando ha concesso ben tre palle break. Il parziale, infine, si è concluso in maniera favorevole al romano, il quale ha mantenuto il vantaggio sino alla conquista del set per 6-4.

SECONDO SET – All’inizio della seconda frazione il tennista capitolino ha evidenziato un un calo della tensione, che l’ha condotto a cedere un break a zero al secondo game, per poi trovarsi sotto 3-0. Fortunatamente ha saputo reagire nelle fasi successive e al quinto gioco, dopo aver vanificato tre palle break di fila, ha conquistato il contro break, concretizzando la seconda opportunità avuta a disposizione nel corso dei vantaggi. In seguito, ha raggiunto Istomin sul 3-3. Dopodiché si è instaurata una fase di equilibrio, che è durata fino al tie break, all’interno del quale la partita ha avuto un andamento rocambolesco. Dapprima Berrettini ha preso il largo, con un mini break di vantaggio, ma in seguito, oltre a farsi raggiungere, ha commesso una serie di leggerezze che hanno permesso all’uzbeko di superarlo e di portarsi sul 6-4. Istomin, ciò nonostante, non ha saputo a approfittarne fino in fondo e, dopo aver fallito un’altra occasione sul 7-6, si è fatto rimontare, fino a cedere definitivamente il set per 9-7.

Relativamente a Stefano Travaglia, il tennista ascolano è stato sconfitto da Jan-Lennard Struff, con il punteggio di 6-4 6-3, in un’ora e tre quarti di gioco. Pur disputando una gara discreta, non è mai stato in grado di impensierire l’avversario in occasione dei turni di risposta. Il tedesco, invece, con un vantaggio minimo acquisito in ciascun parziale, ha saputo gestire la partita secondo i propri intendimenti ed assicurarsi il passaggio agli ottavi di finale. Per quanto riguarda le prime due partita che si sono disputate questa in tarda mattinata, sono avanzati il tedesco Daniel Brands, il quale ha avuto ragione in due set di Nikoloz Basilashvili, quinta testa di serie della manifestazione, e Yannick Maden, che ha superato in due parziali Adrian Mannarino.

I punteggi:

M.Berrettini b. D.Istomin 6-4 7-6(7)

J-L.Struff b. [Q]S.Travaglia 6-4 6-3

[Q]D.Brands b. [5]N.Basilashvili 7-6(7) 7-5

[Q]Y.Maiden b A.Mannarino 6-4 7-6(4)

R.Haase b. [WC]D.Kuzmanov 6-2 6-4

[7]G.Monfils b. [WC]V.Troicki 6-3 6-4

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy