Atp Stoccarda: Berrettini piega Khachanov in due set e sale ai quarti

Atp Stoccarda: Berrettini piega Khachanov in due set e sale ai quarti

Il tennista romano si è guadagnato l’accesso ai quarti di finale della Mercedes Cup. Nella sfida che l’ha visto opposto a Karen Khachanov, seconda testa di serie della competizione, si è affermato con il punteggio di 6-4 6-2. Il suo prossimo avversario sarà Denis Kudla, il quale ha avuto ragione in tre set di Gael Monfils. In merito alle altre gare, Dustin Brown ha superato a sorpresa Alexander Zverev, primo favorito del torneo.

di Federico Gasparella

La cronaca – Nei primi game della frazione inaugurale i due giocatori non hanno inciso a sufficienza con il servizio. Dunque ogni gioco ha avuto uno svolgimento combattuto e dall’esito incerto. L’azzurro, peraltro, si è dimostrato più abile nella costruzione delle manovre d’attacco nel corso degli scambi, risultando estremamente preciso ed efficacie, in particolare con il rovescio, giocato spesso in back, attraverso cui ha saputo imporre imprevedibili cambi di ritmo. Il tennista moscovita, di contro, ha sofferto l’intraprendenza e la varietà di soluzioni offerte dell’italiano, non trovando quasi mai delle valide contromisure e puntando troppo sulla vana speranza di metterlo in difficoltà con la realizzazione di potenti accelerazioni. Al settimo gioco Berrettini è riuscito a procurarsi una palla break, sul 30-40, che ha saputo concretizzare prontamente, portandosi sul punteggio di 4-3. In seguito ha confermato il vantaggio, iniziando a far valere anche delle prime palle di servizio davvero incontenibili, un colpo con cui ha man mano preso maggiore confidenza. Sul punteggio di 5-4 il capitolino ha potuto servire per il set, che ha conquistato a seguito della conduzione di un game di battuta all’insegna della scioltezza, vinto a zero. In merito al secondo set, è iniziato in maniera favorevole all’azzurro, il quale è riuscito a mantenere elevata la pressione sull’avversario e a costringerlo a praticare un tennis prevalentemente conservativo. Quindi si è guadagnato un break in apertura, per poi consolidare il vantaggio e raggiungere lo score di 2-0. Khachanov ha tentato una timida reazione, ma si è scontrato sulla straordinari solidità dall’italiano all’interno dei propri game di battuta. Quest’ultimo difatti ha innalzato ulteriormente il proprio rendimento, lasciando esigui margini di azione al russo di risposta, oltre a collezionare diversi ace. Nelle fasi successive il tennista nato a Roma ha definitivamente compromesso ogni speranza di recupero da parte del suo avversario, in quanto al settimo gioco, a seguito di una serie di ribattute ben assestate, ha costretto Khachanov ai vantaggi, fino a strappargli il secondo break dell’incontro alla prima circostanza utile. Sul punteggio di 5-2, in conclusione, ha conservato il turno di battuta con la solita risolutezza, conseguendo la vittoria della partita ed il passaggio ai quarti di finale. Il prossimo avversario sarà Denis Kudla, che ha sconfitto Gael Monfils, quinta testa di serie della manifestazione, in occasione del tie break decisivo del terzo set. Relativamente alle altre gare, nel confronto tra Alexander Zverev e Dustin Brown, il primo favorito del torneo è stato eliminato dal redivivo tennista di origini giamaicane. Quest’ultimo si è affermato con il punteggio di 6-4 6-7(3) 6-3.

I punteggi:

M.Berrettini b. [2]K.Khachanov 6-4

D.Kudla b. [5]G.Monfils 7-5 6-7(3) 7-6(3)

D.Brown b. [1]A.Zverev 6-4 6-7(3) 6-3

In aggiornamento 

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Carla Gileno - 4 giorni fa

    Bravo Matteo vai cosi’!!!! Ora c’è Kudla

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Miranda Di Giacomo - 4 giorni fa

    È stato quasi perfetto!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy