Atp Stoccarda, Preview finale: Rafael Nadal versus Viktor Troicki

Atp Stoccarda, Preview finale: Rafael Nadal versus Viktor Troicki

Rafa Nadal dopo le immense amarezze vissute nella sua peggiore stagione sul rosso, approda alla finale in un torneo erbivoro

Nel pomeriggio si affrontano sull’erba tedesca il mancino spagnolo, incredibilmente appeso ad un filo nella top-ten, e il serbo Victor Troicki, che ha superato a sorpresa (ma non troppo) il croato Marin Cilic, mai tornato ai livelli dell’ultima edizione dell’US Open.
rafael-nadal-madrid-2015-004

I due si sono già affrontati per 4 volte e Troicki è riuscito a portare a casa la miseria di un set su 11 giocati; l’ultimo precedente è però del 2010. Parliamo di un altro Nadal.
Curioso che Rafa abbia dovuto attendere la fine della primavera rossa europea per riassaporare l’approdo in finale, che mancava da Madrid (persa da Murray). A livello di tornei vinti siamo invece fermi a Buenos Aires, un modesto 250, per uno come lui una vera e propria sgambatura. E’ il segno dei tempi? I numeri parlano chiaro: lo spagnolo di solito arrivava a questo punto della stagione con almeno 3 o 4 trofei in bacheca, e di un certo prestigio.

l_32yy

Da apprezzare comunque la scelta di Nadal che umilmente, mentre tutti i tennisti di rango smaltiscono le fatiche parigine, si è messo subito a pedalare per portarsi avanti nella strada che conduce a Wimbledon. E a giudicare dal suo percorso verso la finale, ha fatto bene a cominciare subito a macinare partite. Ha sofferto infatti sia contro Baghdatis che contro Tomic, che lo hanno portato al terzo set. Più agevole la semifinale contro Monfils. E’ chiaro comunque che Rafa al momento sta giocando di più per misurare se stesso, a prescindere da chi sia l’avversario.
Che finale sarà dipende però anche da Troicki, il quale dopo lunghe soste ascrivibili a svariate motivazioni, sta tornando a giocare ai suoi livelli con una buona continuità ed è infatti rientrato nel primi 30 (best ranking n. 12, risalente al 2011). Il serbo arriva in finale con buone performance contro i giovani terribili (Coric e Zverev); poi ha battuto Groth ed infine Cilic. Ha praticato un buon tennis, ma non può definirsi uno specialista dell’erba.
Si tratta comunque di un match comunque parecchio interessante per un Nadal in cerca di continuità, forse anche in cerca di se stesso, di risposte sul suo futuro immediato e non. La partita verrà trasmessa su Eurosport.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy