ATP Valencia: Joao Sousa sorprende Bautista Agut e conquista il secondo titolo in carriera

ATP Valencia: Joao Sousa sorprende Bautista Agut e conquista il secondo titolo in carriera

Joao Sousa ha sconfitto nella finale dell’ATP 250 di Basilea lo spagnolo Roberto Bautista Agut, che ha sprecato un vantaggio di un set. Questo è il secondo titolo in carriera per il portoghese, che ha concluso al meglio una fantastica settimana.

E’ Joao Sousa il nuovo campione dell’ATP 250 di Valencia. Il portoghese ha portato a termine una grande rimonta ai danni di Roberto Bautista-Agut, che, dopo aver vinto il primo set, non è riuscito a dare la zampata decisiva all’incontro. 3-6 6-3 6-4 il punteggio finale in favore di Sousa, che conquista così il secondo titolo in carriera.

Mentre Roger Federer e Rafael Nadal si davano battaglia a Basilea, regalando grande spettacolo al pubblico e agli appassionati, Joao Sousa e Roberto Bautista Agut si sono sfidati nell’atto decisivo dell’ATP 250 di Valencia. Alla fine, dopo poco più di due ore, è stato il portoghese ad avere la meglio. Sousa ha realizzato una grande rimonta, e dopo un primo set complicato, in cui si è dovuto arrendere alla solidità del rivale, è riuscito a trovare la chiave per girare il match, e ha concluso la disputa in suo favore. Lo spagnolo invece non ha sfruttato alcune occasioni che gli avrebbero permesso di rientrare, e si è visto sfuggire dalle mani il titolo, che sarebbe stato il terzo della carriera.

TENNIS-KREMLIN-CUP

Nella prima frazione, Bautista comanda gli scambi, e dopo un inizio equilibrato centra il primo break. Sousa prova a spingere per cambiare l’inerzia, ma non riesce  scalfire il muro dell’iberico, che difende al meglio il proprio vantaggio e si issa rapidamente sul 6-3. Nel secondo parziale però la musica cambia: il portoghese si fa sempre più minaccioso in risposta e, alla prima occasione, strappa il servizio al suo avversario. Bautista riesce in qualche modo a rientrare, ottenendo il contro break immediato, ma poco dopo deve ancora cedere la battuta. Questa volta, Sousa non si fa sfuggire l’occasione e porta in parità il conto dei set.

Anche nel set decisivo c’è molto battaglia. Dopo uno scambio di break, il portoghese riesce ancora una volta ad ottenere un fondamentale break, e comincia a vedere il traguardo davvero vicino. Sousa non trema più, e, nel decimo gioco, porta a casa incontro e torneo, con il punteggio di 6-4. Questo è il secondo titolo in carriera per Sousa, che può dunque dirsi soddisfatto per la grande settimana appena conclusa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy