ATP Vienna: A. Zverev fuori, in semifinale Tsonga e Kohlschreiber

ATP Vienna: A. Zverev fuori, in semifinale Tsonga e Kohlschreiber

Il tedesco, autore di un’orribile prestazione, ha fatto strada a Jo che domani giocherà contro Kohlschreiber. L’altra semifinale sarà Pouille-Edmund.

Piatto ricco in questo venerdì di gare a Vienna, in cui si sono disputati tutti e quattro i quarti di finale dell’Este Bank Open. Al contrario di ieri, nessun match è stato deciso al terzo set, ma sono tutti stati segnati da punteggi piuttosto larghi e netti. L’eccezione che ha confermato il “trend” odierno è stata la partita tra Diego Schwartzman e Philipp Kohlschreiber: i due sono stati in campo per quasi due ore, e hanno giocato due parziali molto combattuti entrambi conclusi dopo due long-set. Nel secondo, in particolare, la discriminante è stata quella del tie-break: dopo tre match point, a portare in terra teutonica la partita è stato il numero 34 ATP. Domani Kohlschreiber giocherà la quarta semifinale della stagione contro Tsonga.

Fischiato e sconfitto. Così è uscito dal campo Sascha Zverev al termine di una magrissima prestazione contro il francese Jo-Wilfried Tsonga. Gli unici momenti di “acuto” degni di nota, per il tedesco, sono giunti all’inizio della partita, quando era riuscito a portarsi 3-0 e a breakkare Tsonga nel secondo gioco. Da quel momento, Zverev è stato impreciso e a tratti anche presuntuoso, ha sbagliato colpi per lui facilissimi e si è ridotto a giocare al tie-break un set che aveva già pressoché in mano. Il gioco decisivo, poi, è stato probabilmente il più spettacolare del torneo, in particolare il punto che avrebbe mandato a set point uno dei due tennisti, sul 5-5: tra palle corte, recuperi in extremis e smash non decisivi, alla fine il punto l’ha vinto proprio Jo, che ha quindi avuto il primo set point della partita (che non ha realizzato). Una grande mano glie l’ha poi data Zverev, che ha commesso un sanguinoso doppio fallo sul 6-6 regalando a Tsonga la possibilità di servire per il set. Alla seconda occasione, allora, parziale che è andato al numero 15 ATP. Chi si aspettava un Sascha ritrovato nella seconda frazione, è poi rimasto deluso. Uno Zverev arrendevole ha messo a segno solo due games, ed è stato un gioco da ragazzi per Tsonga breakkarlo due volte e guadagnarsi quindi l’accesso alle semifinali. I fischi sono piovuti addosso al più giovane degli Zverev proprio perchè, sotto 5-2, ha praticamente regalato tre punti all’avversario, che in quel momento equivalevano a tre match point (poi annullati, ce ne è voluto un quarto per Jo).

Gli altri due match hanno visto Kylie Edmund e Lucas Pouille vincere rispettivamente contro  Jan-Lennard Struff e Richard Gasquet; l’inglese e il francese si sfideranno domani nella seconda semifinale del torneo.

ATP Vienna, quarti di finale:

P. Kohlschreiber b. D. Schwartzman 7-5 7-6(6)

K. Edmund b. J. L. Struff 6-2 7-5

L. Pouille b. R. Gasquet 7-6(5) 6-1

[8] J. W. Tsonga b. A. Zverev 7-6(6) 6-2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy