Atp Vienna: buona la prima per Zverev, subito fuori Isner

Atp Vienna: buona la prima per Zverev, subito fuori Isner

Seppur faticando, vince all’esordio Alexander Zverev, prima forza del seeding, che ha avuto la meglio di Troicki in tre set. Eliminato Isner, per mano di Kohlschreiber, mentre avanzano i francesi Simon e Gasquet.

di Antonio Sepe

OK ZVEREV, FUORI ISNER- Si apre nel migliore dei modi il torneo di Alexander Zverev, ovvero con una vittoria che, per quanto possa essere brutta, sofferta o immeritata, rimane pur sempre una vittoria. Nel match odierno, il giovane teutonico ha superato in tre set Viktor Troicki ed è approdato al secondo turno, dove affronterà un giocatore per certi versi simile, vale a dire il francese Simon, che però non sembra costituire un vero e proprio ostacolo per Zverev, sia visti i precedenti che l’andamento di questo 2017. Nel primo set, quest’oggi, Zverev ha chiuso 63 grazie ad un break ottenuto a 0 nel quarto gioco, ma fin da subito l’incontro si è dimostrato molto equilibrato, tendenza che poi è stata confermata nel parziale successivo, quando il serbo è riuscito ad avere la meglio per 6 giochi a 4 solo grazie ad un break ottenuto nel finale. Infine, Zverev ha piazzato un break decisivo ad inizio terzo set e da lì in poi non ha più rischiato nulla, chiudendo in scioltezza e scrollandosi di dosso la tensione dell’esordio. A sorpresa, invece, arriva la sconfitta per John Isner, estromesso dal torneo per mano di Kohlschreiber e che quindi vede di fatto spegnersi quel barlume di speranza che lo teneva ancora in lizza per le Finals. Nella sfida odierna, Isner ha decisamente avuto più di un’opportunità, ma si è dimostrato molto poco cinici nei momenti decisivi e fragile, anche con il servizio, che oggi non lo ha aiutato moltissimo, basti pensare al solo 23% di punti vinti con la seconda. Nel primo set, il tedesco è stato brava a non farsi scappare la partita di mano, riacciuffando subito il suo avversario dopo un break messo a segno, ma ancor di più nel tie-break, quando ha annullato 3 set point, mettendo a segno 5 punti consecutivi che gli hanno permesso di chiudere con il punteggio di 8 punti a 6. Nel secondo set, ci sono stati molto alti e bassi e ribaltamenti di fronte, ma la cosa più clamorosa è che Isner ha offerto ben 11 palle break, salvandone 9 ma non riuscendo ad evitare la sconfitta, arrivata per mano di un Kohlschreiber molto solido che ha avuto la meglio ed ha vinto 64 la seconda frazione. 

ALTRI MATCH- Nei restanti incontri, vittorie agevoli per i francesi Simon e Gasquet, che hanno lasciato per strada pochi games ed hanno staccato il pass per il secondo turno. Il primo ha dato un doppio 63 al lettone Gulbis ed ora affronterà Alexander Zverev, mentre il secondo ha liquidato 62 63 l’esperto Feliciano Lopez e presumibilmente se la vedrà con Dominic Thiem, che però dovra prima superare l’ostacolo a Rublev. Infine, altra notizia positiva per i colori transalpini in quanto Herbert ha avuto la meglio dell’australiano Tomic in poco più di un’ora e mezzo di gioco ed ora incontrerà l’ostico Kohlschreiber, giustiziere di John Isner.

Atp Vienna – Primo turno

Zverev d Troicki 63 46 64

Kohlschreiber d Isner 76 (6) 64

Herbert d Tomic 76 (4) 75

Gasquet d Lopez 62 63

Simon d Gulbis 63 63

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy