Atp Washington/Los Cabos: Fognini approda in semifinale, Murray inarrestabile

Atp Washington/Los Cabos: Fognini approda in semifinale, Murray inarrestabile

Continua a vincere Fabio Fognini, che nella notte ha agevolmente superato il giapponese Nishioka, ed ha raggiunto la semifinale del torneo di Los Cabos, dove troverà Norrie. In America, vincono Zverev, Goffin e Nishikori, ma soprattutto Andy Murray, che la spunta al tie-break del terzo set ed approda ai quarti.

di Antonio Sepe

ATP LOS CABOS- Non si ferma la corsa di Fabio Fognini, che grazie alla vittoria conquistata ai danni di Nishioka, raggiunge le semifinali del torneo messicano. Nessun patema per Fabio, che nella notte ha rifilato un duplice 62 al suo avversario, mai davvero in partita e capace di impensierire l’azzurro. Molto efficace con il servizio, Fognini ha giocato davvero bene anche in risposta, aggredendo spesso la fragile battuta del giapponese e riuscendo spesso a mettere in discesa il punto fin dal primo colpo. Dopo un primo match non perfetto, Fabio sembra esser riuscito a trovare le misure del cemento americano e, per quanto il punteggio o l’avversario possano richiamare alla mente una passeggiata di salute, in realtà non é così, anzi alla vigilia della sfida Fognini non era per nulla così favorito come invece dice il risultato. In semifinale, il giocatore di Arma di Taggia troverà il britannico Cameron Norrie, molto a suo agio su questa superficie, nonché reduce dalla semifinale ad Atlanta e capace di battere in questo torneo Mannarino e Feliciano Lopez. Nella parte alta del tabellone, sono stati a dir poco a senso unico i due quarti di finale disputati: appena due i games persi da Del Potro, che in un’ora di gioco ha schiantato Gerasimov, mentre ha impiegato una decina di minuti in più Dzumhur, che ha avuto la meglio di Mmoh. 

ATP WASHINGTON- È stata una nottata davvero intensa ed infinita quella di Washington, dove i match sono iniziati nel tardo pomeriggio a causa della pioggia e sono terminati davvero a notte inoltrata. Piuttosto curioso il tabellone del torneo americano, che presenta una parte alta colma di tds e conferme, ed una parte bassa dove molti giocatori inattesi sono riusciti a farsi spazio. Partiamo dunque dall’alto e scopriamo che il primo quarto di finale vedrà opposti Alexander Zverev, che ha battuto in due set il fratello Mischa, e Nishikori, che ha avuto la meglio di Shapovalov. Tutto come da pronostico anche per gli altri due match, vinti agevolmente da Goffin e Tsitsipas, che quindi si sfideranno. Nella parte bassa, quella maggiormente influenzata dalla pioggia, invece, spicca un Andy Murray on fire, che é riuscito ad avere la meglio di Marius Copil solamente al terzo set, ma ha dimostrato di essere un instancabile lottare che passo dopo passo sta ritrovando la sua miglior forma. Nei quarti se la vedrà con il giovanissimo De Minaur, capace di sconfiggere in un colpo solo prima Johnson e poi Chung. Sconfitto a sorpresa Pouille, che ha ceduto al terzo set contro Kudla, il quale si é imposto dopo quasi due ore e mezza di battaglia e che nei quarti affronterà Rublev, autore della strage di americani che ha mietuto come vittime prima Paul poi Rubin.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Cristina Failla - 3 mesi fa

    Batte sempre grandi campioni Ahahah!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giorgio Pugliese - 3 mesi fa

    Chi e’ il parrucchiere di Fognini ? Fermatelo !

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy