Atp, Wta: al via Rio, Marsiglia, Delray Beach e Dubai

Atp, Wta: al via Rio, Marsiglia, Delray Beach e Dubai

In attesa della conclusione dei torne i Atp di San Paolo, Memphis e Rotterdam il circuito maschile  riparte da Marsiglia, Rio de Janeiro e Delray Beach.

L’unico torneo europeo in programma la prossima settimana è L’Open 13, Atp 250 che si disputa tradizionalmente sul cemento indoor del Palazzetto dello Sport di Marsiglia.
L’evento è stato inaugurato nel 1993 su progetto di Jean-François Caujolle, attuale direttore del torneo transalpino. Il campione in carica è Ernests Gulbis, che lo scorso anno ebbe la meglio in finale sul tennista di casa Jo Wilfried Tsonga. Nella storia di questo torneo sono stati 6 i francesi che hanno sollevato il trofeo al cielo (Guy Forget 1996, Fabrice Santoro 1999, Arnaud Clement 2006. Gilles Simon 2007, Jo Wilfried Tsonga 2009,2013 e Michael LLodra nel 2011). 
Ernests-Gulbis_3089222
Le prime due teste di serie del torneo sono rispettivamente Milos Raonic semifinalista a Rotterdam e Stanislas Wawrinka. La parte di tabellone del canadese ci riguarda da vicino, in quanto Milos al secondo turno se la dovrà vedere con il vincente del derby italiano tra Bolelli e Vanni. Non sarà un match facile per il tennista bolognese in quanto troverà dall’altra parte della rete un giocatore in fiducia che sta vivendo il più bel periodo della sua carriera. Vedremo tuttavia se Vanni dopo la splendida trasferta sud americana avrà ancora energie fisiche e mentali nel serbatoio. Stan invece se la vedrà al secondo turno con il vincente del derby francese tra Benoit Paire e Paul Henri Mathieu . Presente anche il detentore del titolo Gulbis che, dopo il deludente inizio di stagione, si troverà di fronte il vincente tra Chardy e un giocatore proveniente dalle qualificazioni.

In Brasile andrà in scena l‘Atp 500 di Rio de Janiero che vedrà al via il numero 3 del mondo Rafa Nadal e David Ferrer. Il detentore del titolo è il maiorchino, che lo scorso anno in finale ebbe la meglio su Alexander Dolgopolov. Questa sarà la seconda edizione del torneo brasiliano, che come da tradizione si disputa  su campi in terra battuta. Le prime quattro teste di serie sono Rafael Nadal, David Ferrer,Tommy Robredo e Fabio Fognini. Molta è l’attesa per il 9 volte vincitore del Roland Garros che martedì avrà un esordio non proprio facile contro il giocatore di casa Thomaz Bellucci.
1397745814-David-Ferrer-Wallpaper
Il tennista di Jàvea affronterà invece un giocatore proveniente dalle qualificazioni. A difendere i nostri colori sarà presente il numero uno d’Italia Fabio Fognini, chiamato a reaggire ad un periodo non facile, il debutto non sarà certo dei più abbordabili, dovrà infatti vedersela con il ceco Jiri Vesely. Presenti anche Tommy Robredo che se la vedrà con la wild card locale Ymer e Leonardo Mayer che sfiderà lo sloveno Blaz Rola.

Al via anche l‘Atp 250 di Delray Beach che si disputa sui campi in cemento americani. Guidano il seeding Kevin Anderson, che troverà dall’altra parte della rete un qualificato, e John Isner che affronterà l’australiano Matosevic. La 23esima edizione del torneo americano non vedrà al via il campione uscente Marin Cilic ancora alle prese con l’infortunio al braccio. Grande attesa nel tabellone di doppio per i gemelli Bryan detentori del titolo,  che al primo turno se la vedranno con il duo franco-tedesco formato da Mannarino e Dustin Brown.

sara_errani_tennis_getty_10

Per quanto riguarda il circuito femminile sono in programma il Wta International di Rio de Janeiro e il torneo Premier di Dubai.

Nel combined brasiliano si deve registrare l’assenza della campionessa in carica, la giapponese Kurumi Nara. Per i colori azzurri saranno al via Sara Errani e Roberta Vinci. La romagnola prima testa di serie del tabellone al primo turno è attesa dalla tennista di casa Teliana Pereira, mentre la tarantina avrà di fronte la ceca Lucie Hradecka. La seconda giocatrice del seeding è la romena Irina Camelia Begu che sfiderà Olivia Rogowska. La grande attesa è ovviamente Sara Errani n°13 wta che potrebbe tornare a sollevare un trofeo in singolare due anni dall’ultimo titolo (Acapulco.)

Il ricco premier 5 di Dubai vedrà ai nastri di partenza 7 delle attuali top 10. Si devono tuttavia registrare le assenze di Serena Williams a causa di un attacco influenzale e della giovane Bouchard per un problema al braccio manifestatosi nel match di Anversa contro Mona Barthel. La campionessa in carica è Venus Williams che la scorsa stagione “vendicò” sua sorella Serena sconfiggendo in finale Alize Cornet. Le prime otto giocatrici del tabellone sono: Simona Halep, Petra Kvitova, Caroline Wozniacki, Ana Ivanovic , Agnieszka Radwanska, Ekaterina Makarova, Angelique Kerber e Venus Williams.
halep_singapore
 L’attenzione in questo caso è completamente puntata su Simona Halep, che dopo aver conquistato il titolo a Shenzhen non ha convinto nei tornei successivi. Fanno riflettere le sconfitte contro Makarova agli Australian Open e contro Muguruza in Fed Cup la scorsa settimana. Lo stesso discorso vale anche per la tds n°2 Petra Kvitova che nel primo Slam stagionale si è arresa a Madison Keys. Grande attesa anche per Ana Ivanovic al ritorno dopo l’infortunio al piede subito nel mese di gennaio.

Da notare anche l’assenza della numero 2 del mondo Maria Sharapova che ha deciso di non disputare alcun torneo questa settimana. A difendere i colori azzurri ci saranno Flavia Pennetta , Camila Giorgi e Karin Knapp. Simona Halep dopo il bye affronterà la vincente tra Hantuchova e Barthel, mentre Petra Kvitova se la vedrà con una tra Svitolina e Coco Vandeweghe. La terza giocatrice del seeding è la danese Caroline Wozniacki che si troverà di fronte la vincente tra Lucic Baroni e Stosur.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy