Atp/Wta Indian Wells: i migliori match della giornata

Atp/Wta Indian Wells: i migliori match della giornata

Al via la seconda giornata del torneo di Indian Wells, ecco le partite da non perdere assolutamente.

di Pierluigi Serra, @pierluigi_serra

ATP

Il programma del campo centrale di Indian Wells si aprirà alle 20 (ora italiana) con un match che promette grande spettacolo; ad affrontarsi, infatti, saranno due dei giovani più promettenti del circuito maschile, l’austriaco Dominic Thiem e il greco Stefanos Tsitsipas. La sfida, che sarà anche uno scontro tra due pregevoli rovesci ad una mano, è molto più aperta di quanto la differenza di classifica tra i due giocatori possa far pensare; la maggior esperienza ai grandi palcoscenici di Thiem è, infatti, parzialmente compensata dalla superficie di gioco, quel cemento americano che, fino ad ora, ha regalato più dolori che gioie al numero uno austriaco e che, al contrario, sembra adattarsi perfettamente al gioco di Tsitsipas, dotato di due fondamentali molto solidi e di un eccellente servizio.

tsitsipas-roland-garros-2017-thursday

Un’altra partita molto interessante vedrà protagonista il nostro Fabio Fognini contro il veterano francese Jeremy Chardy, un secondo turno non proprio agevole per l’azzurro. Il transalpino, infatti, seppur lontano dagli ottimi livelli raggiunti qualche anno fa, è sempre un osso durissimo sulle superfici rapide; proprio per questo Fabio dovrà essere molto bravo a rimanere concentrato per tutto il match, limitando al massimo gli errori gratuiti e sfruttando le rare occasioni che gli capiteranno sul servizio di Chardy. Il talento e il momento di forma sembrano far pendere la partita dalla parte di Fognini, ma guai a sottovalutare l’esperienza del francese.

Fognini2

Tornando al campo centrale, non si può non segnalare la sfida tra due giocatori tanto talentuosi, quando discontinui, come Grigor Dimitrov e Fernando Verdasco. Tra i big il bulgaro è sicuramente quello che ha pescato il tabellone peggiore, a cominciare da questo delicato secondo turno; Verdasco, infatti, seppur in fase calante, ha tutte le carte in regola per battere la testa di serie numero 3. Con ogni probabilità la principale chiave tattica della partita sarà rappresentata dalla diagonale sinistra (dritto di Verdasco contro rovescio di Dimitrov), decisamente sbilanciata a favore dello spagnolo, se il bulgaro non riuscirà a limitare la pressione che, inevitabilmente, Verdasco cercherà di mettergli sul rovescio, il madrileno potrebbe prendere il sopravvento. Per Dimitrov, dunque, sarà fondamentale muoversi il più rapidamente possibile per ricercare un più congeniale dritto anomalo con il quale sollecitare il molto meno efficace rovescio bimane del suo avversario.

2210945-46119130-2560-1440

Estremamente intriganti sono anche due partite in programma sul Campo 2; la prima vedrà opporsi un veterano del circuito, Pablo Cuevas, e un giovanissimo, Denis Shapovalov. Il canadese, apparso in ottima forma nel match di primo turno contro Berankis, è favorito contro un giocatore che esprime il suo miglior tennis sulla terra battuta come l’uruguaiano, ma attenzione all’esperienza di Cuevas, il sudamericano proverà in tutti i modi a limitare l’estro di Shapovalov. A seguire scenderanno in campo altri due giovani tennisti, il russo Andrey Rublev e l’americano Taylor Fritz, non proprio il match ideale per gli amanti del gioco di volo, ma l’agonismo di certo non mancherà.

pch115420174

WTA

La partita più interessante del torneo femminile è sicuramente quella che vedrà affrontarsi sul campo centrale due vincitrici Slam del calibro di Sloane Stephens e Victoria Azarenka. La bielorussa, al rientro dopo le difficili vicende familiari, ha destato ottime impressioni nella vittoria di primo turno contro Heather Watson, l’americana, invece, mai veramente ripresasi dopo la vittoria degli Us Open, è chiamata ad una reazione di carattere; incontrare così presto una giocatrice del calibro dell’Azarenka potrebbe aiutare la Stephens a ritrovare quelle motivazioni che sembrano averla abbandonata da qualche mese. Dal canto suo “Vika” sembra essere tornata in ottima forma e una vittoria contro la statunitense potrebbe aprirle scenari inaspettati in una sezione di tabellone non troppo proibitiva.

Indian Wells Tennis

Sempre sul campo centrale tornerà in campo la neomamma Serena Williams, che, dopo un primo turno senza troppe difficoltà, sarà chiamata ad un test molto difficile conto l’olandese Kiki Bertens. Le condizioni fisiche della statunitense, infatti, non sembrano ancora perfette, lo scontro con una giocatrice così resistente e solida come la Bertens è, dunque, il modo migliore per capire a che punto è il processo di crescita fisica e tecnica della Williams.

20180308_mc_bnppo_ap0i0414-1024x683

Tra le giovani un match da tenere d’occhio è quello tra la ceca Katerina Siniakova e la russa Daria Kasatkina. Quest’ultima, in un grande momento di forma, è la grande favorita, anche in virtù della vittoria dell’unico precedente, giocato a Mosca cinque mesi fa.

Clicca qui per vedere il programma completo della seconda giornata di Indian Wells.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy