Bet Circus: Montréal, analisi e pronostici

Bet Circus: Montréal, analisi e pronostici

Commenta per primo!

Ci siamo, seconda parte dei primi turni del torneo canadese. In campo ci saranno quasi tutti i big, eccezion fatta per Roger Federer, che ha deciso per scelta personale di non prender parte al primo Master 1000 della seconda tournée americana.

Proviamo a fare un analisi accurata per scegliere le migliori quote offerte per questa seconda seconda giornata di primi turni.

Con la maggiore parte delle quote irrisorie offerte oggi dai bookmakers, dove il rischio non vale la candela, proviamo ad analizzare quali match potrebbero essere considerati ottimi outsiders.

Pospisil, Vasek vs. Lu, Yen-Hsun

Il canadese è senza ombra di dubbio il pupillo di casa dopo il grande Milos Raonic. Attualmente occupa la posizione n° 45 nel ranking Atp e viene da una doppia eliminazione al secondo turno sia nel torneo di Atlanta contro Baghdatis, che in quello di Washington contro il gigante buono John Isner. Si ritrova ad affrontare un giocatore ostico ma non temibilissimo come Lu Yen. Il giocatore originario del Tawain occupa la posizione n° 82 nella classifica mondiale, e viene anche lui da non delle brillantissime prestazioni sul veloce americano. Nelle qualificazioni per accedere al tabellone principale ha eliminato guarda caso altri due canadesi, come Volfson e Schnur , due giocatori indubbiamente di categoria inferiore in contronto all’esperto asiatico. C’è chi crede al motto “non c’è due senza tre”… ma non è questo il caso. Pospisil è un giocatore giovane ed esperto dotato di un ottimo servizio e predilige le superfici veloci, inoltre sarà spinto dal pubblico di casa e quindi accendiamo tutta la vita il canadese vincente ad un ottima quota di @1,70.

Becker, Benjamin vs. Isner, John

Un match senza ombra di dubbio insignificante, con la vittoria di John Isner pressochè scontata. Benjamin Becker, ottimo battitore sulla scia della pensione, in questo 2015 ha brillato poco racimolando la misera bellezza di soli 8 match vinti su 26 disputati. L’americano invece in questa seconda parte della stagione ha risalito la prua piazzandosi nella 12esima posizione nel ranking Atp. E’ senza ombra di dubbio nel suo miglior momento della stagione vincendo prima il torneo di Atlanta in finale contro il cipriota Baghdatis e perdendo poi in finale nel torneo di Washington solo al terzo set dal più quotato nipponico Nishikori. Un piccolo abbaglio in questo match da parte dei bookmakers che hanno alzato la soglia dell’over games addirittura a 25,5. Alta se non altissima secondo il mio modesto parere. Ottima quindi in questo match la quota dell’under 25,5 pagata a @1,80. Difficilmente riesco a vedere un doppio tie break o addirittura un terzo set con questo Isner in stato di grazia e un Becker ormai sprofondato negli abissi piu oscuri.

Goffin, David vs. Johnson, Steve

Il n° 14 del mondo David Goffin è opposto all’americano n° 52 del seeding mondiale Steve Johnson. In questo match si affrontano due giocatori che hanno fatto due scelte completamente opposte, con il belga che ha continuato il suo cammino sulla terra rossa europea, e l’americano invece che ha anticipato la sua preparazione americana sul veloce di Atlanta e su quello di Washington. Il belga è un giocatore che si adatta benissimo a qualsiasi superficie, caratteristica che gli ha consentito la sua scalata verso la top ten mondiale. L’americano viene da un ottima prestazione sull’hard di Washington facendo semifinale e perdendo solo contro John Isner al terzo set. Nonostante Goffin sia indubbiamente favorito in questo match, credo che la scelta di preparazione di continuare a giocare sulla terra battuta possa mettere comunque in difficoltà il belga soprattutto se di fronte si ritroverà uno Steve Johnson di questo livello. Da provare quindi la vittoria a sorpresa dell’americano pagata a @2,40.

Anderson, Kevin vs. Rosol, Lukas

Partita a mio parere aperta a qualsiasi risultato. Due giocatori quasi simili, dotati di un ottimo servizio, difficilmente brekkabile. Entrambi arrivano a questo incontro avendo fatto solo delle comparse,con il sudafricano n° 16 del mondo uscito al primo turno di Washington contro il giovane Zverev, e il ceco uscito malamente sia al primo turno di Umag contro Dzumhur che in quello di Amburgo contro il nostro Simone Bolelli. Quote a mio avviso molto sproporzionate con la vittoria di Anderson pagata addirittura a @1,25 che non vale la pena esser rischiata. Ottima invece la quota dell’over 22,5 pagata a @1,90 che come detto in precedenza potrebbe essere facilmente raggiunta grazie agli ottimi servizi di entrambi i giocatori.

Per i restanti match non dovrebbero esserci problemi per il bulgaro Dimitrov contro l’ucraino Dolgopolov che dovrebbe archiviare il match senza difficoltà. Anche Sock e Thiem non dovrebbero avere problemi. Con il primo che affronta il francese Mannarino che non arriva al meglio della forma, e il secondo che nonostante potrebbe incappare in un ottima prova del lettone Gulbis, dovrebbe comunque riuscire a spuntarla.

Buon Bet … giocate responsabilmente!

Per chi volesse altri consigli e proposte di giocata pre-match e live nel corso della settimana potrà seguire questa pagina Wolves of Bet Street

a cura di Antonio Baldari

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy