Boris Becker: “Djokovic sembra un robot ma vive molte emozioni. Il segreto di Federer? Chiedetelo a lui”

Boris Becker: “Djokovic sembra un robot ma vive molte emozioni. Il segreto di Federer? Chiedetelo a lui”

Nell’intervista a Sky Sport Boris Becker si lascia orgogliosamente andare sul suo pupillo Novak Djokovic: “Ama la famiglia ed è la sua priorità ma il tennis fa parte di lui e ricerca sempre la perfezione” E su Roger Federer: “Chiedete a lui qual è il suo segreto”

Intervistato da Sky Sport Italia, Boris Becker ha parlato di Novak Djokovic. Dice che il n.1 del mondo può ancora migliorare il suo gioco e l’aspetto mentale. “Novak è molto in forma e ha un gioco molto solido. Non ha problemi a giocare dentro al campo e ha un servizio consistente, in più non ha paura di prendere la rete”
“Penso sia una persona come si deve. Gli piace lavorare duro. Quando hai le doti che ha lui e ami lavorare duro, puntando alla perfezione rischi di sembrare un robot, ma lui è se stesso in ogni momento e vive molte emozioni”

“Sta maturando come uomo e come tennista, è diventato marito e padre. Sempre si può migliorare, anche se il tennista perfetto non esiste, la perfezione stessa non esiste né dentro né fuori dal campo. Lui però mette cuore e anima in ciò che fa. Penso che la moglie e il figlio siano in assoluto la sua priorità ora, ma il tennis è parte della sua vita. Ognuno di noi del team si adopera con ogni mezzo per aiutare Nole ad essere il giocatore che desidera essere”. 

Su Roger Federer “Non so come faccia a essere ancora li a 34 anni, sempre competitivo e ostico da battere. Sta ottenendo risultati incredibili. Meglio che chiediate a lui qual è il segreto”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy