Challenger Tour: le finali di oggi

Challenger Tour: le finali di oggi

Si è giunti oggi alla fase finale dei tornei Challenger disputatisi questa settimana, ossia Dallas, Chennai e Budapest, ecco cosa hanno in serbo per noi

di Jonathan Zucchetti, @J_Zucchetti

Chennai

Partendo dall’India, ad aggiudicarsi il titolo è stato Correntin Moutet: il diciannovenne francese ha superato con un doppio 6-3 il giocatore australiano Harris, conquistando il proprio terzo titolo nel circuito minore, il primo del 2019. Partita solida del transalpino che chiude la finale con il 76% di punti vinti con la prima di servizio e il 62% con la seconda.

Budapest

Tornando in Europa, Roberto Marcora sfidava Alexander Bublik per raggiunger il titolo nel torneo di Budapest. Purtroppo, la finale del tennista di Busto Arsizio è durata appena 55 minuti, concludendosi per 6-3 6-0 in favore del kazako. Anche in questo caso la differenza la ha fatta il servizio: con il 77% di punti sulla prima di servizio e il 60% con la seconda e ben 7 ace, il giocatore di origine russa si è spianato la strada verso il proprio secondo titolo challenger, il primo dal 2017.
Non arrivano gioie neppure in doppio per l’Italia: infatti, Filippo Baldi e il compagno svizzero Luca Margaroli vengono sconfitti per 7-5 7-6(5) dalla coppia Krawietz/Polasek.

2017_Roland_Garros_Qualifying_Tournament_-_78

Dallas

Non si è ancora disputata la finale del torneo texano di Dallas: a sfidarsi per il titolo saranno Mackenzie McDonald, prima testa di serie uscito vincente dalla semifinale contro Opelka, e Mitchell Krueger, numero 14 del tabellone che ha usufruito del ritiro di Fratangelo per approdare in finale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy