Circuito ATP, Amburgo e Bastad: fuori i big, Paire e Zverev; in Svezia avanza Arnaboldi

Circuito ATP, Amburgo e Bastad: fuori i big, Paire e Zverev; in Svezia avanza Arnaboldi

Due brutte sconfitte per Benoit Paire e Alexander Zverev. L’incostante francese si è dovuto arrendere ai colpi dello spagnolo Daniel Gimeno-Traver (5-7, 6-3, 4-6). Il giovane padrone di casa non ha potuto nulla con Inigo Cervantes (5-7, 6-7).

Il grande tennis non si ferma mai, nonostante siano trascorse meno di 48 ore dalla conclusione di Wimbledon. Infatti, durante questa settimana, si giocano tre tornei di grande prestigio: Amburgo, Bastad e Newport.

Cronache 

German Tennis Championships, Hamburg ATP 500 (terra, 1.388.830 euro)

Nella splendida città tedesca, dove è iniziata la carriera dei Beatles, quest’oggi erano in programma nove match. Il 27enne slovacco Martin Klizan ha eliminato l’olandese Igor Sijsling con il punteggio di 6-4, 1-6, 6-3. Benoit Paire, numero 2 del seeding, è incappato in una delle sue tipiche giornate di follia sportiva; dato che è stato estromesso dalla rassegna dall’iberico Daniel Gimeno-Traver (n.156 ATP), risultato finale 5-7, 6-3, 4-6. Lo spagnolo nel prossimo turno incrocerà la racchetta con il ventenne russo Danil Medvedev, il quale ha sconfitto Jan-Lennard Struuf (6-4, 5-7, 6-4).  Anche l’argentino Renzo Olivo ha colto una vittoria tanto prestigiosa quanto inaspettata, battendo in tre set il più quotato Mikhail Youzny (7-6 (5), 2-6, 6-1). Il transalpino Stephane Robert ha staccato il pass per il turno successivo, aggiudicandosi l’incontro con il campione 2014, Leonardo Mayer (7-6 (3), 6-4). Sono serviti tre parziali a Guillermo Garcia-Lopez per avere la meglio su Kenny De Schepper (5-7, 6-2, 7-6). Il tedesco Philip Kohlschreiber, tds n.1, ha avuto la meglio sull’argentino Carlos Berloq (6-3, 6-7, 6-3). Clamorosa eliminazione per la tds. n.4 Alexander Zverev; il giovane amburghese ha alzato bandiera bianca con il 26enne Inigo Cervantes (7-5, 7-6). La wildcard Louis Wessels ha avuto la meglio con il qualificato canadese Steven Diez (7-5, 7-6).

SkiStar Swedish Open, Bastad ATP 250 (terra, 463.520 euro)

Buone nuove dalla Svezia, dove il nostro Andrea Arnaboldi ha vinto in rimonta con Marco Trungelliti, numero 127 ATP, (2-6, 6-4, 6-3). Il qualificato Calvin Hemery si è aggiudicato il derby francese con Trsitan Lamashine per 6-4, 4-6, 6-3. Nessun problema per Fernando Verdasco che ha fatto suo il match con lo svizzero Henri Laaksonen (6-3, 6-2). Delusione Elias Ymer: il giovane tennista di casa è stato eliminato dall’esperto Albert Montanes, risultato finale 4-6, 2-6. Accede agli ottavi di finale anche il tedesco Dustin Brown, grazie al 6-2, 7-6 (6) rifilato al numero 133 del ranking Daniel Munoz della Nava. Gli spagnoli si prendono la loro rivincita sui tedeschi, con la vittoria del 23enne Roberto Carnale Baena, doppio 7-5 nei confronti di Michael Berrer. Gastao Elias, il portoghese numero 89 del mondo, si è liberato di uno dei padroni di casa Christian Lindell (6-1, 6-4). Il nipponico Taro Daniel ha sconfitto il mancino Horacio Zeballos (6-4, 6-2). Infine, Carl Soderlund ha agguantato la vittoria con il connazionale Fred Simonsson (6-3, 3-6, 7-6).

Hall of Fame Tennis Championships, Newport ATP 250 (erba, 515.025 dollari)

La giornata si è aperta con l’entusiasmante prestazione di Stefan Kozlov, uno dei numerosi giocatori di casa, che con un secco 6-1, 6-2 ha spazzato via il 35enne Benjamin Becker. Khon-Patrick Smith ha vinto il derby australiano con Jordan Thompson per 6-4, 6-4. L’elvetico numero 136 Atp Marco Chiudinelli ha sconfitto il russo Alex Kuznetsov (6-4, 7-6). Sono serviti tre set a Austin Kajieck per chiudere i conti con Brian Baker (6-2, 3-6, 6-2). Adrian Mannarino, 55esimo giocatore del ranking ha vinto soffrendo con James Duckworth (6-7, 7-6, 7-6). Il giapponese Yuichi Sugita ha completato la rimonta con l’israeliano Amir Weintraub (4-6, 6-3, 6-2). Doppio 6-4 del canadese Frank Dancevic nei confronti dello statunitense Ryan Harrison. L’ultimo incontro della giornata ha sancito la vittoria dell’australiano Sam Groth con Michal Przysiezny (7-6, 6-4).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy