Circus Preview: Tsonga in cerca di un biglietto per Londra, Zverev prepara l’assalto alla top 20

Circus Preview: Tsonga in cerca di un biglietto per Londra, Zverev prepara l’assalto alla top 20

Più avvilente di un greatest hits di Fiorella Mannoia, più irrilevante di un’interrogazione parlamentare di Pippo Civati, meno gradevole di un ascesso notturno: avete capito bene, sta per cominciare lo spettrale Master 1000 di Shangai. L’inizio della rassegna cinese ormai funge da spartiacque nel fittissimo calendario ATP, sancendo la conclusione della stagione agonistica, per dare il via all’ultimo bimestre di puro bivacco tennistica.

1 Commento

Più avvilente di un greatest hits di Fiorella Mannoia, più irrilevante di un’interrogazione parlamentare di Pippo Civati, meno gradevole di un ascesso notturno: avete capito bene, sta per cominciare lo spettrale Master 1000 di Shangai. L’inizio della rassegna cinese ormai funge da spartiacque nel fittissimo calendario ATP, sancendo la conclusione della stagione agonistica, per dare il via all’ultimo bimestre di puro bivacco tennistica.

alexander-zverev_1u93q8yv9l5e6178y0dgbqmnmy

In attesa dell’esordio delle prime otto teste di serie, procrastinato come d’abitudine al secondo turno, il lunedì asiatico ci offre la possibilità di rivedere uno dei giocatori più brillanti delle ultime settimane: in due parole Alexander Zverev. Il 19enne tedesco, infatti, ha inanellato una delle strisce di successi più durature dell’ultimo mese, totalizzando ben sette vittorie consecutive, segmento di grazia che lo ha portato alla conquista del primo torneo ATP della carriera (San Pietroburgo), oltre al raggiungimento dei quarti di finale nel 500 di Pechino. Domani il numero 24 del mondo affronterà il semi bollito John Isner, protagonista di una delle più anonime stagioni della carriera. Nessun precedente tra i due, anche se non sono necessarie grosse statistiche per intuire che i due daranno vita ad una vibrante sagra del tie break.

the winner Novak Djokovic of Serbia and Jo-Wilfried Tsonga of France pose with trophies after their men's singles final match at the Shanghai Masters tennis tournament in Shangha

Esordio anche per l’ammaccato Jo Tsonga, finalista dell’ultima edizione del Master Cinese. Il francese è ancora in corsa per un posto per le Finals londinesi, anche se vanno verificati i postumi dell’infortunio al ginocchio subito a New York. Domani il francese affronterà l’eretico Florian Mayer, forte dei cinque successi ottenuti in altrettanti scontri diretti contro il tedesco. Tra gli incontri di seconda fascia merita una menzione speciale la sfida tra Youzhny ed Almagro, alfieri di un tennis tanto anacronistico quanto gratificante, oltre che cavie seriali per numerosi psicofarmaci in via di perfezionamento.

 

Questo il programma di domani:

ATP MASTER 1000 SHANGAI

STADIUM start 07:00 am
J. Sousa (POR) vs B. Paire (FRA)
A. Zverev (GER) vs J. Isner (USA)

Not Before 12:00 pm
[9] J. Tsonga (FRA) vs [PR] F. Mayer (GER)

Not Before 8:00 pm
[Q] M. Youzhny (RUS) vs N. Almagro (ESP)

UNION PAY 3 start 07:00 am
S. Johnson (USA) vs M. Klizan (SVK)
[Q] K. Edmund (GBR) vs F. Delbonis (ARG)
[WC] Ze. Zhang (CHN) vs [Q] M. Zverev (GER)

Not Before 11:30 am
I. Karlovic (CRO) vs [Q] V. Pospisil (CAN)

GRANDSTAND start 07:00 am
[Q] T. Fritz (USA) vs S. Robert (FRA)
V. Troicki (SRB) vs [Q] L. Rosol (CZE)

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Enrico Carrossino - 2 mesi fa

    A me non dispiacciono questi tornei

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy