Del Potro e Tsonga cercano un last minute per Londra

Del Potro e Tsonga cercano un last minute per Londra

Nella lotta agli ultimi posti per il master di fine anno tentano di inserirsi l’argentino e il francese

La Race to London è arrivata agli ultimi giorni. I punti disponibili non sono pochi e la lotta è ristretta a 6 contendenti: David Goffin : 2750 Pablo Carreno Busta: 2605 Sam Querrey: 2525 Kevin Anderson: 2470 Juan Martin Del Potro: 2135 Jo-Wilfried Tsonga: 2055. Quel che recita questa graduatoria lascia poche speranze ai due campioni di Stoccolma e Anversa ma la fiducia di queste vittorie, il talento e la loro grande esperienza abbinata alla capacità di gestire i momenti di grande pressione potrebbero portarli a Londra in extremis.

A due settimane dalla fine della stagione i contendenti sono tutti impegnati in tornei europei indoor, alcuni di loro fanno i conti con una condizione fisica non ottimale. I due favoriti: Pablo Carreno, ha un problema all’anca e giocherà a Vienna. David Goffin, impegnato a Basilea, sembra essere a corto di energie e il pensiero della Finale di Davis certo non lo aiuta. I due big server: Sam Querrey e il sudafricano Anderson, rispettivamente testa di serie n° 6 e 7 del tabellone a Vienna, cercheranno punti preziosi tenendo conto della superficie delle condizioni di gioco a loro congeniali. Considerando il fatto che tutti i 6 contendenti sono divisi in due tabelloni degli stessi tornei ci aspettiamo scontri diretti davvero incerti ed equilibrati. La battaglia si annuncia entusiasmante e probabilmente si chiuderà a Parigi, dove si terrà il master 1000 di Bercy, Ultima tappa del tour. Chissà se la “Torre di Tandil” e “Tyson” Tsonga riusciranno a realizzare questa rimonta che potrebbe essere davvero storica.

Di Franco Campagna

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy