Duck Hee Lee, il primo giocatore sordo della storia

Duck Hee Lee, il primo giocatore sordo della storia

Jose Lopez allenatore di Duck Hee Lee, racconta il giocatore coreano e la sua evoluzione

Duck Hee Lee

Duck Hee Lee , per gli appassionati di tennis non ha bisogno di presentazioni. E’ il primo giocatore sordo nella storia del tennis e negli ultimi tempi la sua crescita è stata costante tanto da entrare nei primi 250 giocatori del mondo.
Duck Hee Lee, ha 17 anni ed è stato, inoltre, il più giovane di sempre ad aver ottenuto l’accesso nei primi 1000 della classifica mondiale, tre stagioni fa. Oggi è numero 278, con già cinque titoli Futures all’attivo, tre dei quali quest’anno.

Dal lato del suo handicap – ha spiegato Jose Lopez a Planet Tennis – un problema che abbiamo è quello della comunicazione con gli arbitri. Ad esempio quando gli chiamano una palla out lui deve sempre guardare a me che gli dico quello che è successo. Per questo motivo ho la necessità di parlare sempre prima con gli arbitri, spiegargli il problema ed evitare warning.

Duck Hee Lee

A Wimbledon, ad esempio, parlai con la direttrice degli arbitri, chiedendo di riferire ai referees del la situazione. “E ‘il primo giocatore sordo nella storia, ma alle sue spalle ci possono essere molte più persone in futuro, con forse altri problemi. Dobbiamo rivedere alcune regole e cercare di aiutare queste situazioni .

Ho provato anche io a giocare giocare senza poter sentire nulla, per cercare di mettermi nelle sue condizioni e capirne un po di più. Lui non sente assolutamente nulla , devo parlargli difronte affinchè lui possa leggere le mie labbra e quando voglio chiamarlo devo applaudire e lui si gira. E ‘molto difficile giocare bene senza sentire l’impatto della palla e le distanze …è tutto molto più molto complicato”.
La top 100? Quanto meno cercheremo di arrivare il più vicino possibile. L’idea è quella di entrare intorno alla top 120-150, ora siamo 230, quindi c’è ancora molta strada”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy