Fabio Fognini si arrende ad Albot e completa la débâcle italiana a Indian Wells

Fabio Fognini si arrende ad Albot e completa la débâcle italiana a Indian Wells

Radu Albot supera con un netto 60 76(4) Fabio Fognini e centra la nona vittoria consecutiva. Si chiude nel peggiore dei modi la trasferta azzurra a Palm Springs.

di Antonio Sepe

Dopo le sconfitte di Berrettini, Seppi e Cecchinato, le speranze azzurre erano riposte in toto in Fabio Fognini, che avrebbe esordito contro un giocatore ostico come Albot, reduce dalla vittoria a Delray Beach e proveniente dalle qualificazioni.

Nonostante ciò e nonostante i bookmakers dessero favorito il moldavo, probabilmente nessuno si sarebbe aspettato di vedere ciò che è successo nel primo set. Fognini è infatti entrato in campo come peggio non poteva e, in appena venti minuti di gioco, ha rimediato un sonoro bagel, mettendo a segno solamente otto punti. Un inizio shock per il tennista ligure, che aveva bisogno di un’urgente scossa per evitare di subire un altro umiliante 6-0. 

Nella seconda frazione di gioco, il tennista azzurro è partito meglio rispetto alla precedente, tenendo la battuta ed ottenendo persino un break che lo ha portato sul 2-0. Malgrado Albot abbia piazzato l’immediato controbreak, il parziale si è rivelato piuttosto equilibrato e, se da un lato Fognini alternava vincenti ed errori gratuiti, dall’altro Albot si limitava a rimettere la palla al di là della rete, in attesa di un colpo definitivo del suo avversario.

L’incontro ha rischiato di prendere una piega definitiva quando il tennista ligure ha regalato il nono gioco, spedendo il suo avversario a servire per il match sul 5-4. Fortunatamente, Albot ha accusato la pressione del momento ed ha disputato probabilmente il game peggiore della sua partita, disunendosi e permettendo a Fognini di rientrare in corsa. A determinare le sorti del parziale è stato quindi il tie-break, il quale ha visto il tennista azzurro portarsi avanti 2-0 prima di rimediare un netto parziale di 5 punti a 0. Nonostante un disperato tentativo di rientro da parte dell’azzurro, Albot ha amministrato molto bene il suo vantaggio ed ha chiuso 7-4, esultando insieme ai suoi tifosi e staccando il pass per il terzo turno. 20150120113148-Fognini_3

Nona vittoria consecutiva per il tennista moldavo, reduce dal trionfo a Delray Beach – il primo in carriera – e dalle qualificazioni superate qui in America, che ora sfiderà il britannico Edmund. Continua invece il periodo no di Fabio Fognini, alla quarta sconfitta di fila al primo turno, nonché la sesta in totale nella stagione, a fronte di sole tre vittorie.

[Q] R. Albot b. [16] F. Fognini 60 76(4)

28 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Diego Cecconi - 2 mesi fa

    Non è partito malissimo quest’anno………

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Luciana Giannelli - 2 mesi fa

    Da fognini,cosa ci si può aspettare,se non sconfitte?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Lupo Ezechiele - 2 mesi fa

    Indolente e spocchioso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Romeo Sterlicchio - 2 mesi fa

    Tuo grande tifoso. Purtroppo grande delusione!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Martino Traversa - 2 mesi fa

    Si arrende? Ma ha giocato?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Davide Andreozzi - 2 mesi fa

    Che schifo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Giorgio Wernigg - 2 mesi fa

    Il supponente indolente pigro antipatico ligure fa la fine che si merita, sempre sbattuto fuori da tutti…bisogna allenarsi, carino, allenarsi, sudare, soffrire, lavorare per rimettersi in forma…sei indecente inguardabile inutile…cosa fai ancora con la rachetta in mano, se non sai adoperarla?…buttala, e ci liberi da un fastidio…addio…addio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Carla Sottocorno - 2 mesi fa

    Forza Fabio mettici tutta la tua energia. Riparti con tanta grinta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Franca Corradini - 2 mesi fa

    A me fa rabbia l indolenza che ha quando gioca, sembra che l’ abbiamo mandato a forza a giocare. Ma ritirati che vedrai c’è ne faremo una ragione!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alessio Tosetto - 2 mesi fa

      Secondo me quando si ritirerà ci sarà una ola gigantesca .

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Angela Serusi - 2 mesi fa

    Inizio di stagione disastroso per lui ma resta comunque il mio italiano preferito, divertente e sicuramente imprevedibile. Bianco o nero per lui, non esistono vie di mezzo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Nadia Zanasi - 2 mesi fa

    Fabio io continuo a guardare le tue partite ma è una agonia…il tuo gioco è splendido ma la continuità non esiste…è come avere una Ferrari ingolfata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Silvio Mia - 2 mesi fa

    Fognini è come Kyrgios, quando distribuivano il cervello erano assenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Alessandro Padova - 2 mesi fa

    Ora veste Armani … foto vecchia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Flavio Castignani - 2 mesi fa

    Tra lui e la Giorgi….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Rosy Banni - 2 mesi fa

    Imbarazzante ancor di più la telecronaca: parlavano di buono stato di forma

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Pier Franco Parisi - 2 mesi fa

    Sfigato interista

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Daniele Cello - 2 mesi fa

    Ritirati che è meglio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Roberta Norgini - 2 mesi fa

    Imbarazzante quando mostra il cuore a Nole..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Steczyszyn Agata - 2 mesi fa

    Chi sa perchè non sono sorpresa?!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Giuseppe Pulici - 2 mesi fa

    Non è che mi aspettavo di meglio: ottimo il 6.0 iniziale, tale da farmi confermare nuovamente quanto sia un brocco Fognini. Per fortuna c’è altro per rappresentare l’Italia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Gianluca Santarelli - 2 mesi fa

    Mah!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Ketty Colacicco - 2 mesi fa

    Forza Fabio NMM

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Damiano Caravetta - 2 mesi fa

    Altra grande vittoria per Albot dopo il trionfo l’anno scorso all’Open di Torretta di Crucoli (KR).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gianluca Santarelli - 2 mesi fa

      Ti sbagli, quest’anno ha già vinto il ROCCACANNUCCIA Trophy international!!! :-)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Carla Gileno - 2 mesi fa

    Solito!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ketty Colacicco - 2 mesi fa

      Carla Gileno rifletti …!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Carla Gileno - 2 mesi fa

      Su cosa?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy