">

Federer: “Ad Indian Wells per giocare contro i migliori”

Federer: “Ad Indian Wells per giocare contro i migliori”

Roger Federer commenta il suo cammino ad Indian Wells e dice di essere ancora in un “magic moment” per il superamento dell’infortunio e la vittoria a Melbourne.

Commenta per primo!
" data-original-mobile="http://images2.gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/16/2017/03/B_djokovic-e-nadal-caccia-a-federer-ad-indian-wells_1-320x214.jpg?v=" alt="" />

Nonostante la possibilità di sfidare Nadal agli ottavi e Djokovic ai quarti, Roger Federer non fa un dramma della situazione che al Media Day del BNP Paribas Open afferma: “La maggior parte dei giocatori non li vedremo nemmeno alle fasi finali perché si elimineranno a vicenda. Sono venuto qui ad Indian Wells per affrontarli non importa se in semifinale, finale o quarto turno. L’unica cosa è che la maggior parte dei tennisti perderanno presto e quindi ciò apre il tabellone ad altri giocatori che magari hanno la possibilità di scalare in classifica. Ma penso che sia positivo per me affrontare questi ragazzi subito. Non vedo l’ora.”

rogerinroger-e1489031702524

 NUMERO UNO AL MONDO-Non cambia niente nonostante la vittoria in Australia. Tutti vorrebbero essere numero uno al mondo. Ma ora lo è  Andy Murray e se lo merita. Se voglio tornare lì, dovrò vincere tanti tornei perché non potrò mai giocare il numero di tornei di Andy o degli altri. Non posso parlarne ora, sono lontano dall’esserlo.”

UN LUNGO STOP- “È stato facile perché all’inizio non potevo giocare. Solo nelle ultime tre settimane della stagione sentivo di poter giocare un set contro questi giocatori. Solo in quel momento che ho cominciato ad allenarmi duramente. Spero di aver mandato il messaggio agli altri giocatori che dovrebbero prendersi del tempo extra dopo un infortunio. È giusto allenarsi per diventare un giocatore migliore. Ho imparato tanto nel periodo di stop. Per me era una situazione nuova che volevo vivere a pieno. Ne sono uscito ringiovanito e forse con una mentalità diversa.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy