Federer: “Il 2017 è stato il mio anno migliore”

Federer: “Il 2017 è stato il mio anno migliore”

Lo svizzero ha detto che il suo recente ritorno dagli infortuni ha fatto si che l’anno scorso diventasse, secondo lui, l’anno più bello della sua carriera.

Roger ha vinto 19 titoli Slam, ma quest’anno, di ritorno da un’infortunio che lo aveva tenuto rallentato nel 2016, ha trionfato a Wimbledon e agli Australian Open, battendo record su record.

Il torneo di Melbourne dello scorso anno ha interrotto un digiuno di Major che durava dal 2012. Anche perchè un infortunio al ginocchio gli aveva fatto saltare totalmente la seconda parte di stagione 2016. Roger è ottimista per il 2018: “Il 2017 è stato meraviglioso. Sarei contento se la prossima stagione riuscissi a vincere anche solo la metà dei tornei vinti quest’anno.”

Il basilese si è anche congratulato con il proprio coach, Severin Luthi, che ha vinto il premio “Coach dell’anno” in Svizzera: “Sono molto fortunato ad avere un uomo come te nel mio team. Congratulazioni per il riconoscimento.”

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Chiara Scardazzi - 2 mesi fa

    Il 17 a ROGER ha portato fortuna!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marco Lunardi - 2 mesi fa

    Direi anche il 2009

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy