Federer: “La mia schiena va meglio del previsto”

Federer: “La mia schiena va meglio del previsto”

Intervistato da una TV svizzera, il tennista di Basilea riconosce che la sua schiena è migliorata molto rispetto a due settimane fa e ha già voglia di tornare in campo sull’erba.

Nei giorni scorsi, viste le condizioni fisiche di Roger Federer, un suo possibile ritorno sull’erba è stato un po’ in dubbio dopo le dichiarazione di Guy Forget (direttore del Roland Garros) riguardo una conversazione privata del 17 volte campione Slam con il suo agente Tony Godsick in cui diceva di aver bisogno di “una settimana o dieci giorni di allenamento in più”.

SUBITO IN CAMPO A STOCCARDA? – Parlando alla televisione svizzera in occasione dell’ultima partita di campionato del Basilea, recatosi di persona allo stadio, Roger ha rassicurato i suoi fan: “La schiena va meglio del previsto. Cerco di fare progressi per tornare all’opera sull’erba“. Federer si riferisce al torneo di Stoccarda, dove lo scorso anno Rafael Nadal ha trionfato ma non sarà di nuovo presente nel 2016. Roger debutterà probabilmente martedì o mercoledì, quindi c’è ancora spazio per quasi due settimane di allenamento.

OBIETTIVO WIMBLEDON – Secondo il calendario prefissato dallo svizzero per le prossime settimane, se tutto va bene, dopo Stoccarda tocca andare ad Halle, per poi riposare la settimana successiva in vista del torneo più importante dell’anno sull’erba di Wimbledon. Roger ha deciso di saltare Parigi perchè avrebbe speso troppe energie in vista del tour su erba, concentrato in un solo mese. Dalle sue parole, sembra intenzionato a tornare a giocare a Stoccarda: buona notizia per i suoi fan che, quest’anno, hanno avuto modo di vederlo solo in 15 partite su quattro tornei giocati.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy