Australian Open, quarti: Federer vince contro un buon Berdych e raggiunge le semifinali

Australian Open, quarti: Federer vince contro un buon Berdych e raggiunge le semifinali

Dopo un primo set denso di emozioni e qualche polemica Federer controlla un ottimo Thomas Berdych in 2 ore e 15 minuti. Ecco la cronaca e le dicharazioni del match

di Andrea Rossi, @andrerossitweet

Federer avanza in semifinale dove se la vedrà con la sorpresa del torneo Chung. Tutto sommato una buona prestazione per l’elvetico che ha rischiato nel 1 set ma ha dimostrato di poter reagire bene in situazioni di pericolo. Continua la striscia di set consecutivi di Federer che non ha ancora perso un parziale in questo torneo. Buonissima prestazione di Berdych nei primi due set, peccato per i problemi alla schiena nel terzo. Nel complesso una bella partita.

1°SET – Primo parziale all’insegna delle emozioni. Berdych parte molto molto forte giocando profondissimo qualunque scambio. Federer appare spaesato e sopratutto sembra giocare 2 o 3 passi indietro rispetto al suo standard. Il risultato è che in un attimo Berdych riesce a strappare il servizio all’elvetico portandosi 2-0. Normale gestione fino al 5-3 è infatti il nono gioco il più importante del set. Tra palle non chiamate dal giudice di sedia, errori grossolani dei giudici di linea, occhio di falco non funzionante e conseguente discussione tra Federer e l’arbitro il 19 volte campione slam riesce ad annullare set point a al ceco e a recuperare il break di ritardo. Dopo non aver sfruttato un altro set point sul servizio di Federer, Berdych è costretto a giocarsi al tie-break un set che sembrava vinto e nel quale ha giocato molto molto bene. L’ultimo parziale si conclude 7-1 in favore di Federer che oltre a portare a casa il set manda uno schiaffone psicologico al suo avversario. Da segnalare i continui battibecchi tra i giocatori e l’arbitro, accusato di non aver gestito al meglio l’assenza del falco e le chiamate evidentemente errate dei suoi giudici di linea. Berdych che può portare a casa poco da questo set, ha giocato benissimo ed ha perso contro un giocatore che, a parte alcuni colpi, era con il freno a mano tirato.



2°SET – 
Berdych continua a giocare bene e ritrova anche l’ausilio della prima di servizio. Federer però è cresciuto e la sfida si fa avvincente con punti davvero spettacolari. E’ il croato ad avere la prima occasione di break nel terzo gioco, niente da fare. L’ottavo gioco è lo spartiacque, basta una palla break a Federer per portarsi avanti 5-3 e chiudere velocemente 6-3 nel gioco successivo.

3°SET – 
Avvio non rassicurante per Berdych che si allontana dal campo per un medical time-out. Non rassicuranti nemmeno le statistiche: Federer ha vinto il 99% delle partite nelle quali ha conquistato i primi 2 set. In avvio di terzo set i problemi alla schiena di Berdych e una certa tranquillità di Federer abbassano il livello del gioco ma fanno aumentare i momenti di tensione. Il risultato sono un break di Federer, un contro break di Berdych e un contro-contro break da parte dell’elvetico: 3-2. I due game successivi si chiudono a 0 con Federer che dirige 4-3. L’elvetico chiude nel decimo gioco e fa terminare la partita con il punteggio di 7-6, 6-3, 6-3 in 2 ore e 14 minuti.

Intervista a bordo campo con Jim Courier

“Ero abbastanza nervoso, nel primo set Berdych ha giocato benissimo, avrebbe meritato di vincerlo ma glielo ho rubato, non so bene come. Lo scorso anno ricordo che ogni mattina appena sveglio avevo sempre qualche dolorino, quest’anno è molto meglio. Nel 2017 la partita con Berdych mi ha dimostrato di poter arrivare fino in fondo. Quest’anno so come vincere uno slam, me lo ero dimenticato negli anni passati.” A questo punto Jim Courier chiede e fa battute a Federer sul suo outfit: “Nadal è tornato allo smanicato, quando vedremo anche te senza maniche?” Credo mai, non ho i bicipiti di Rafa. Una volta a Basilea ho provato uno dei suoi pinocchietti, gli altri mi guardavano come dire: <<Hey, cosa stai facendo?>> diciamo che non erano fatti per me. Nike ci aiuta molto è bello poter scegliere e cambiare i propri vestiti e le proprie scarpe. Parlando di cose serie, è stato brutto vedere Rafa lasciare la Rod Laver Arena, gli ho scritto un messaggio ieri sera per sapere come stava. E ora sono contento di sapere che la risonanza gli ha dato risposte positive. E’ bello vedere nuovi nomi nelle semifinali slam, Edmund e Chung sono l’esempio che il tennis è pronto per nuovi volti. Hanno entrambi dei bei colpi.”

20 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Maura Cefeo - 6 mesi fa

    Immenso e unico

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Grazia Mattioli - 6 mesi fa

    Immenso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Andrea Mennilli - 6 mesi fa

    Senza parole, semplicemente Roger Federer, sua maestà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Yuri Figini - 6 mesi fa

    Incredibile come nonostante abbia vinto tutto alla sua eta’ abbia ancora la voglia di recuperare un set che sembrava perso! Fa capire quanto sia ancora innamorato di questo sport! Grande Roger!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Emilia Grossi - 6 mesi fa

      Mi auguro che l’amore x il tennis duri ancora molto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Novak Nole - 6 mesi fa

    Maledetto…ma ti finirà presto il culo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giuseppe La Barbera - 6 mesi fa

      TI COMMENTI DA SOLO!!!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marina Paladini - 6 mesi fa

      C’è chi canta per amore……e chi per rabbia!!!!ahah

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Marina Paladini - 6 mesi fa

      A voi comunque è già finito!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Elisa Bernardi - 6 mesi fa

    The king

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Francesca Mazzeo - 6 mesi fa

    Però l’apostrofo NOOOOOOOOO!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Giuliana Fantini - 6 mesi fa

    Grande federer

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Francesca Elia - 6 mesi fa

    GRANDE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Domenico Badolato - 6 mesi fa

    La cosa che più colpisce è il fatto che sembra stia giocando con il freno tirato…..giusto il minimo sindacale per vincere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Loredana Bazzoni - 6 mesi fa

    Grande grande grande

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Lucia Buonanni Dawson - 6 mesi fa

    Adoro Federer anche quando fa gli spaghetti !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele Priori - 6 mesi fa

      Pensa te come stai ahaha

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Barbara Leucci - 6 mesi fa
      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Marina Paladini - 6 mesi fa

      Anche a me!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Grazia Mattioli - 6 mesi fa

      Anche io lo adoro mentre fa gli spaghetti

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy