Fognini-Bolelli, il sogno sfuma in finale

Fognini-Bolelli, il sogno sfuma in finale

Niente da fare per Fabio Fognini e Simone Bolelli nella finale del torneo di doppio a Shanghai. Il 28enne ligure e il 29enne emiliano sono stati sconfitti con un doppio 6-3 dalla coppia formata dal sudafricano Raven Klaasen e dal brasiliano Marcelo Melo.

Niente da fare per Fabio Fognini e Simone Bolelli nella finale del torneo di doppio a Shanghai. Il 28enne ligure e il 29enne emiliano sono stati sconfitti con un doppio 6-3 dalla coppia formata dal sudafricano Raven Klaasen e dal brasiliano Marcelo Melo. Per i vincitori degli Australian Open (prima coppia azzurra ad aggiudicarsi un torneo Slam dopo Pietrangeli e Sirola nel 1959 al Roland Garros) si trattava della settima finale in carriera con 3 titoli conquistati.

pop_bolelli-fognini-2-310515.jpg

Primo set quasi senza storia, nonostante il punteggio con gli avversari degli azzurri che sembrano poter chiudere in fretta il match e, invece, Fognini e Bolelli vanno 2-0 nel secondo. Ma calano di nuovo alla distanza e perdono la seconda partita con lo stesso punteggio della prima.
Melo e Klaasen hanno bissato il successo di settimana scorsa a Tokyo, al termine di un torneo fantastico che li ha visti superare nei quarti di finali, anche i temibili Nenad Zimonjic e Marcin Matkoski, teste di serie n.3.
I due azzurri si possono consolare però con la qualificazione al Master di Londra.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy