Fognini: “Se Federer è in fiducia fa ciò che vuole in campo”

Fognini: “Se Federer è in fiducia fa ciò che vuole in campo”

In un’intervista di qualche giorno fa a un quotidiano svizzero, Fabio Fognini esalta Roger Federer, il tennista dei Fab Four mai battuto fin qui in carriera

di Simone Marasi, @Simone_Marasi

Dopo papà Fulvio, anche Fabio Fognini ha parlato a proposito dei tennisti più forti del mondo. E se il padre del giocatore ligure ha puntato su Nadal, diversamente fa Fabio che ritiene lo svizzero imprevedibile. Sarà anche per questo che durante la sua carriera non è mai uscito vincitore nei soli tre confronti tra i due. Mentre sono entrate nella storia le sue vittorie, più o meno nette, contro Nadal o Murray. A parlarne è lo stesso giocatore italiano in un’intervista di qualche giorno fa al quotidiano svizzero Tages Anzeiger: Se Roger è sano e pieno di fiducia, fa quello che vuole“. Poi una piccola parentesi su quello che accade a casa con la sua famiglia, con cui sappiamo essere molto legato: “Talvolta loro parlano di tennis e si scambiano opinioni, ma io per lo più ascolto e basta”. Alle 5.00 italiane di domani mattina il ligure sarà impegnato nella finale di Los Cabos contro Del Potro, sui campi in cemento del Messico occidentale. Prima di partire per il centro America, forte del successo ottenuto a Bastad aveva dichiarato: “Al momento mi sento benissimo e adoro giocare sulla terra”. E chissà che non ci scappi l’impresa anche sul veloce… Prima del torneo belle dichiarazioni sui campioni contemporanei: “Un giorno potrò raccontare di aver giocato con questi grandi campioni, di avere perso molte partite contro di loro, ma anche di averne vinte alcune. Noi tennisti siamo molto fortunati perché lo sport è il nostro lavoro, lo sport è difficile ma allo stesso tempo bello. La carriera di un atleta è molto lunga, abbiamo un sacco di brutti ricordi, di infortuni, ma è così”.

fognini fabiooo

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Enrico Filippini - 1 settimana fa

    Intervista sobria senza bestemmie; siamo sicuri sia Fognini?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Alan Casazza - 2 settimane fa

    Toglili dal tabellone Djokovic e Nadal e poi si fa quello che vuole. Ah dimenticavo… anche Anderson

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mark Otto - 2 settimane fa
      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Mark Otto - 2 settimane fa
      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Mark Otto - 2 settimane fa

      Facile parlare di un trentaseienne. Capisco tirare in ballo grandi campioni come Djokovic e Nadal, ma citare Anderson la dice lunga sul tuo rosicare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Roberto Valvieri - 1 settimana fa

      Djokovic deve ringraziare anderson se ha vinto facile la finale!
      Con roger sarebbe stata diversa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Alessandro Maestri - 2 settimane fa

    Finalmente uno che ha detto una cosa sensata su Federer. Federer col tennis che sa giocare “solo lui”, se è in fiducia è imbattibile. Possono inventarsi quello che vogliono i detrattori ma è così, mi dispiace per loro che sono dalla parte sbagliata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Trimonti Maurizio - 2 settimane fa

    Ma va….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Fausto Achilli - 2 settimane fa

    Fognini è l’unica cosa giusta che dici

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Daniela Bertuola - 2 settimane fa

    Daccordissimo !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy