Hopman Cup: esordio vincente per Svizzera e Usa

Hopman Cup: esordio vincente per Svizzera e Usa

Nella prima giornata, la Svizzera guidata da Federer e Bencic stende il Giappone, mentre Sock e Vandeweghe trascinano gli Usa nella vittoria sulla Russia.

di Antonio Sepe

FEDERER E BENCIC MANDANO KO IL GIAPPONE- Non poteva sperare in un esordio migliore la Svizzera, favorita numero 1 nella Hopman Cup e guidata da due importanti tennisti quali Federer e Bencic, che non ha lasciato neanche un punto al Giappone, vincendo tutte e tre le partite disputate quest’oggi e sfoderando delle prestazioni più che convincenti. Il primo a scendere in campo è stato Roger Federer, l’unico big che non ha subito infortuni e, non a caso, dato dai bookmakers come favorito per l’Australian Open, che ha dovuto fronteggiare l’ostico Sugita, giocatore in costante crescita, il quale rappresenta il Giappone insieme alla connazionale Osaka. Il match si è rivelato piuttosto equilibrato e piacevole, ma Federer non ha concesso nulla ed ha chiuso con un agevole 6-4 6-3. In seguito è stato il turno di Bencic-Osaka, una sfida tra due giocatrici potenzialmente molto forti, ma che ancora ne devono dare prova, Bencic poiché reduce da un lungo infortunio e quindi deve ritrovare il tennis che giocava qualche anno fa, tanto da arrivare in Top 10 ed ottenere scalpi importanti, mentre Osaka è una ragazza molto giovane che potrebbe finalmente esplodere in questa stagione. L’incontro è stato molto simile al precedente e Bencic ha chiuso in due parziali dimostrando una buona condizione fisica ed una discreta tenuta mentale. Con la Svizzera avanti 2-0, il doppio è stato pressoché inutile, ma Bencic e Federer non hanno voluto mollare nulla e si sono aggiudicati anche il terzo punto, sconfiggendo i loro avversari in rimonta. 

BUONA LA PRIMA PER GLI USA- Esordio positivo anche per gli Usa, che superano con il punteggio 2-1 e tengono vive le speranze per la qualificazione. Nella giornata odierna abbiamo assistito a tre sfide, tutte piuttosto combattute, che alla fine hanno premiato gli statunitensi, più cinici e costanti. A dir la verità, gli Usa hanno blindato il successo sin dopo i primi due singolari, che hanno visto vincere sia Coco Vandeweghe, con un duplice 63 ai danni della Pavlyuchenkova, sia Jack Sock, protagonista indiscusso del finale della scorsa stagione, che ha avuto la meglio del giovane Karen Khachanov in tre parziali. Infine, nel terzo match della giornata, i russi hanno conquistato il punto della bandiera, superando in rimonta i loro avversari, dopo il primo set perso al tie-break.

Hopman Cup

Svizzera d Giappone 3-0

Roger Federer (SUI) d Yuichi Sugita (JPN) 6-4 6-3
Belinda Bencic (SUI) d Naomi Osaka (JPN) 7-5 6-3
Federer / Bencic d Sugita / Osaka 2-4 4-1 4-3(1)

Usa d Russia 2-1

CoCo Vandeweghe (USA) d Anastasia Pavlyuchenkova (RUS) 6-3 6-3
Jack Sock (USA) d Karen Khachanov (RUS) 6-4 1-6 6-3
Pavlyuchenkova / Khachanov (RUS) d Vandeweghe / Sock (USA) 3-4(5) 4-1 4-2

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy