Jim Courier a Roger Federer: “Se giocherai sul rosso rischierai di compromettere il nono Wimbledon”

Jim Courier a Roger Federer: “Se giocherai sul rosso rischierai di compromettere il nono Wimbledon”

L’intervistatore degli Australian Open ed ex campione slam parla della recente idea di Federer di giocare su terra battuta quest’anno, e non ne è molto entusiasta

di Andrea Rossi, @andrerossitweet

L’ex campione del Grand Slam Jim Courier ha recentemente parlato dell’idea di Roger Federer di ritornare a giocare su campi in terra rossa.
L’americano ritiene che Federer avrebbe metterebbe a repentaglio le sue possibilità di vincere il nono Wimbledon giocando la stagione sul rosso.
“Pierre Paganini, allenatore di Federer da tempo, ha ragione quando parla del fatto che i campi in terra sono molto faticosi per il corpo di Roger, rischia di compromettere le sue ginocchia. Correre  sui campi duri non è così difficile per Roger come farlo su terra. E’ diverso per ogni giocatore. Per me, ad esempio la terra era più semplice del cemento, il mio corpo rispondeva meglio. Se Roger avrà la sensazione di mettere a rischio Wimbledon e la stagione su erba, allora non credo che giocherà nemmeno un torneo su terra rossa ”
Courier ha poi aggiunto:” Ma se si sente bene e sente di potercela fare, perché non provarci? Soprattutto dato lo stato attuale del tennis maschile, in molti sono infortunati e non sappiamo se recupereranno in tempo”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy