La generazione degli anni ’90, con più forza che mai

La generazione degli anni ’90, con più forza che mai

Non vincono ancora i tornei più importanti, ma sfruttano le occasioni per trionfare nei 250. I giovani giocatori nati negli anni ’90 cominciano a farsi spazio nella élite mondiale. Con l’ultimo aggiornamento del ranking ATP possiamo osservare che, per la prima volta, ci sono 5 giocatori nati negli anni ’90 tra i primi 25 al mondo: Milos Raonic, Grigor Dimitrov, David Goffin, Dominic Thiem, e Bernard Tomic.

Tuttavia, questi numeri non sono il riflesso di un vero grande cambiamento, ma sembrano più una conseguenza dell’inesorabile passare del tempo. I giorni passano,i mesi e gli anni trascorrono, e logicamente si verifica l’avanzata dei giovani giocatori verso le prime posizioni mondiali.

image

Nonostante questo, però, nessuno di loro fa neanche il solletico a giocatori consolidati nel circuito come Stan Wawrinka, David Ferrer o Tomas Berdych. Figuriamoci agli assoluti dominatori, Novak Djokovic, Roger Federer, Andy Murray o Rafa Nadal.

Milos Raonic (27 Dicembre 1990) è quello che finora ha fatto meglio. È il numero 8 del ranking, vanta 6 titoli ATP e 8 finali. Tuttavia, non è stato ancora in grado di affermarsi definitivamente nel circuito. In bacheca ha solo un ATP 500, nessun master 1000, e il suo miglior risultato in uno slam è stata la semifinale di Wimbledon. Nei momenti importanti, si è fatto quasi sempre da parte davanti ai ‘fab four’.

image

Grigor Dimitrov (16 Maggio 1991), sta deludendo le grandi aspettative che la stampa e gli appassionati avevano riposto su di lui. Il bulgaro si trova in una situazione complicata: ha concluso la sua collaborazione con Roger Rasheed, ed è tuttora alla ricerca di u allenatore (pare che Ivan Lendl sia un candidato), e ha rotto il suo rapporto sentimentale con Maria Sharapova. Dimitrov ha sicuramente il potenziale per stare tra i primi cinque al mondo, ma dovrà assolutamente migliorare e concentrarsi al 100% sul tennis. Per ora, il bulgaro ha numeri simili a quelli di Raonic: 4 titoli ATP, nessun master 1000 e la semifinale di Wimbledon come miglior risultato in uno slam.

image

David Goffin (7 Dicembre 1990) ha conquistato 2 ATP 250, e ha un record di 13-13 nei Major, con un quarto turno a Wimbledon e allo Us Open come miglior risultato. Il belga è un tennista versatile, che gioca bene su tutte le superfici, ma è molto lontano dal livello dei migliori.

image

Dominic Thiem (13 Settembre 1993) è il più giovane dei cinque e sta iniziando a consolidare la sua posizione nella élite mondiale. L’austriaco può già vantare due ATP 250, e se aggiungiamo un quarto turno allo Us Open, possiamo affermare che è uno dei giovani più promettenti.

image

Bernard Tomic (21 Ottobre 1992), ha vinto 3 ATP 250. I migliori risultati negli Slam sono il quarto di finale a Wimbledon, e il quarto turno in Asutralia. L’australiano però zoppica nei master 1000, e in generale nei grandi eventi, e sembra allontanarsi sempre di più dai primi giocatori ella classifica, anche a causa della sua testa matta.

image

I dati ci sono e non possono essere smentiti: questo è il primo momento della storia in cui 5 giovani nati negli anni ’90 sono tra i 25 migliori del mondo. È arrivato il ricambio generazionale, o è solo l’inesorabile scorrere del tempo? È una causa o una conseguenza?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy