L’analisi dei tabelloni dei primi tornei del 2018

L’analisi dei tabelloni dei primi tornei del 2018

A Doha occhio a Krajinovic e ai possibili cinque italiani in tabellone. Nel 250 di Brisbane attenzione concentrata su Andy Murray, mentre nella prima edizione del torneo di Pune il favorito, sulla carta, è Marin Cilic.

di Jacopo Crivellari, @JacoCrivellari

Sono stati estratti da poche ore i tabelloni dei tornei che occuperanno la prima settimana del 2018. Di seguito li analizzeremo, con un occhio di riguardo per gli italiani e le più alte teste di serie.

ATP 250 Doha, montepremi $ 1.386.665

tabellone atp doha

Nel ricco appuntamento in Medio Oriente la testa di serie numero uno sarà Dominic Thiem a causa del forfait di Novak Djokovic dovuto agli annosi problemi al gomito. Il giovane austriaco, attualmente al numero cinque del ranking, dovrà vedersela al primo turno contro Donskoy, che mai ha affrontato. La parte bassa del tabellone è invece occupata anche e soprattutto da Pablo Carreno Busta, testa di serie numero due del torneo, che al primo round giocherà contro Borna Coric; lo spagnolo ha già battuto la NextGen ad Auckland nel 2015. Per quanto riguarda gli italiani, ai blocchi di partenza troviamo Thomas Fabbiano (che sfiderà Basilashvili) e Paolo Lorenzi (il quale giocherà contro Monfils). Potrebbero entrare nel tabellone principale anche Seppi, Berrettini e Travaglia, impegnati proprio in questo momento nell’ultimo turno delle quali. La sorpresa del Qatar Exxon Mobile Open potrebbe essere rappresentata dal serbo Krajinovic, parso in grande spolvero nell’ultimissima parte di stagione 2017: Filip potrebbe arrivare avanzare senza troppi problemi fino alle semifinali, dove presumibilmente incontrerà Thomas Berdych.

ATP 250 Brisbane, montepremi $ 528.910atp 250 brisbaneOcchi (e telecamere) tutti puntati sulla testa di serie numero due Andy Murray, che ha confermato la propria presenza nonostante le condizioni a dir poco preoccupanti messe in mostra nell’esibizione di Abu Dhabi. Lo scozzese, in realtà, dovrebbe avere un tabellone piuttosto agevole fino alle semifinali, in cui potrebbe dover fronteggiare Raonic (anche il suo stato fisico, comunque, è da valutare). Nella parte alta del tabellone, toccherà al “maestro” Grigor Dimitrov farsi spazio tra nomi come Shapovalov e Kyrgios: proprio quest’ultimo potrebbe rivelarsi la sorpresa (in realtà neanche tanto sorprendente) del torneo australiano.

ATP 250 Pune, montepremi $ 561.345

atp pune 250

Quella che scatterà domani sarà la prima edizione del torneo, che prende il posto di quello di Chennai, dove si è giocato ininterrottamente per ventuno anni. Nell’unica tappa indiana dell’ATP World Tour il favorito è senza dubbio Marin Cilic, t.d.s. numero uno, che potrebbe essere insidiato in finale da un Anderson parso in grande spolvero nel World Tennis Championship di Abu Dhabi, da lui vinto. Per ciò che concerne gli italiani, l’unico presente in tabellone è Marco Cecchinato, che dovrà vedersela con Pierre-Hugues Herbert all’esordio. Paire, invece, potrebbe essere la sorpresa del Tata Open Maharashtra: la sua iscrizione è pervenuta praticamente all’ultimo secondo, e si è andato ad inserire in una parte di tabellone tendenzialmente libera da spauracchi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy