Le nazionalità dei primi 100 al mondo

Le nazionalità dei primi 100 al mondo

Il tennista che vedete raffigurato nella foto è Malek Jaziri, unico tennista tunisino nella Top 100 ATP. Lui è uno dei 23 giocatori che rappresentano da soli il proprio paese nella classifica dei primi 100 tennisti al mondo. Ma quali e quante sono le nazionalità degli attuali tennisti più forti del pianeta?

di Marco Bevilacqua

Cari lettori di Tennis Circus, oggi volevo porvi una domanda: quali e quante sono le nazionalità dei primi 100 tennisti e delle prime 100 tenniste al mondo? La risposta a questa domanda non è stata affatto scontata, infatti, dopo aver concluso le mie ricerche ho potuto constatare che i primi 100 giocatori secondo il ranking ATP provengono da 39 nazioni diverse, mentre le prime cento tenniste nel ranking WTA rappresentano ben 34 paesi differenti. Ma qual è la nazione con più tennisti e quale quella con il maggior numero di tenniste? Nella classifica ATP la situazione è alquanto combattuta, dato che vi sono sei paesi con almeno 6 giocatori, ovvero Francia, Spagna, USA, Germania ed Argentina. A spuntarla però è la Francia, che si posiziona al primo posto con un’ottima rappresentanza composta di 10 tennisti. Chiudono il podio Spagna e Stati Uniti a quota 9 e la Germania con ben 8 atleti. L’Italia guadagna un ottimo sesto posto grazie ai 6 tennisti del nostro paese presenti nella Top 100 mondiale, dietro all’Argentina, che ha attualmente un giocatore in più. Per quanto riguarda il circuito femminile a farla da padrone sono gli Stati Uniti d’America, che ottengono un meritatissimo primato date le 14 tenniste di stampo USA. A ben 6 giocatrici di differenza troviamo Repubblica Ceca e Russia, ferme a quota 8 atlete. Terzo posto invece per Romania e Germania, che possono vantare 6 tenniste tra le prime 100 al mondo. L’Italia, insieme al Belgio e alla Spagna, si vede rappresentata da solamente tre giocatrici, sempre meglio di Danimarca, Estonia, Olanda, Ungheria, Serbia, Grecia, Estonia, Taipei, Brasile, Svezia, Paraguay, Porto Rico e Slovenia che hanno al momento un’unica tennista nella Top 100. Sono dunque 13 le nazioni che al momento figurano con una sola giocatrice nel ranking WTA, contrapposte alle 23 che nella Top 100 ATP hanno un solo tennista e sono: Bulgaria, Austria, Sudafrica, Belgio, Corea del Sud, Lussemburgo, Uruguay, Olanda, Slovenia, Ucraina, Ungheria, Cile, Grecia, Portogallo, Cipro, Kazakistan, Romania, Uzbekistan, Georgia, Taipei, Israele, Moldavia e Tunisia. In conclusione, posso dirvi che sono 22 gli Stati con almeno un rappresentante sia nella Top 100 ATP che nella Top 100 WTA e sto parlando di: Svizzera, Spagna, Croazia, Germania, Belgio, Francia, USA, Serbia, Repubblica Ceca, Italia, Australia, Regno Unito, Giappone, Russia, Ucraina, Kazakistan, Romania. Contandole vi sarete accorti che sono solo 17, si perché mancano le 5 nazioni che hanno un solo tennista per ranking, ovvero Olanda, Slovenia, Ungheria, Grecia e Taipei.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy