Ljubicic: “Per Federer la pausa era necessaria, non ha 18 anni”

Ljubicic: “Per Federer la pausa era necessaria, non ha 18 anni”

Il coach del campione svizzero ha parlato di Federer e dello stop forzato sul rosso che lo preserverà per il resto della stagione

di Redazione Tennis Circus

Ivan Ljubicic, coach di Roger Federer, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per parlare della situazione dello svizzero che ha deciso di saltare la stagione sul rosso per non affaticare il suo fisico: “Quest’anno è stato più semplice visto che nel 2017 è andata bene. Lo scorso anno il Roland Garros era stato in bilico sino all’ultimo, Roger aveva anche ordinato le palle per allenarsi ed era dispiaciuto di saltarlo, ma eravamo stati più attenti al ginocchio. Quest’anno la decisione è stata definitiva e le palle non le abbiamo nemmeno ordinate. Roger non ha più 18 anni e quest’anno ha già giocato tanto. Ha bisogno di una pausa”. Il ritorno in campo, come da calendario, sarà ad Halle: “Tornerà ad Halle, per Stoccarda non abbiamo ancora deciso. A Miami era stanco, però chissà cosa sarebbe successo battendo Kokkinakis: magari avrebbe recuperato con un giorno di riposo. Federer è sempre stato attento con la programmazione, si fermava per recuperare anche quando le cose andavano bene e ha sempre preso decisioni difficili”.

federer rolgar 2009

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fabrizio Lesca - 4 mesi fa

    Giusto così!
    Spiace non vederlo meglio vederlo ancora a lungo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Angelo Coghe - 4 mesi fa

    Dillo a Karlovich

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy