Marcos Baghdatis, orgoglio cipriota

Marcos Baghdatis, orgoglio cipriota

“Un orgoglio aver fatto scoprire il tennis ai bambini del mio paese”, racconta il 32enne in un’intervista.

di Filippo Gallino, @Pheeling7

Il tennista cipriota Marcos Baghdatis è felice di aver ispirato i bambini del suo paese ad iniziare a giocare a tennis. Il 32enne è vincitore di 4 titoli ATP ed ex numero 8 del mondo. Da giovane raggiunse nel 2006 la finale degli Australian Open.

Aveva solo 20 anni ed era considerato una grande promessa del tennis quando perse a Melbourne contro Roger Federer. Lo stesso anno raggiunse la semifinale a Wimbledon, ma si arrese ad un Rafael Nadal decisamente superiore.

“Il mio miglior risultato è aver invogliato i bambini di Cipro a giocare a tennis. Dopo il mio successo negli Slam, un sacco di ragazzi del mio piccolo paese hanno iniziato a prendere in mano la racchetta. E’ qualcosa che mi dà grande soddisfazione” – ha detto Baghdatis.

Il giocatore, adesso alla posizione numero 112 del mondo, è pronto ad affrontare l’impegno di Dubai della prossima settimana, in cui usufruirà di una wild card. Il 32enne dovrà vedersela con il serbo Viktor Troicki al primo turno e il miglior risultato raggiunto qui è la finale del 2016, persa contro Stan Wawrinka.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy