Miami preview, Zverev-Kyrgios è il piatto forte

Miami preview, Zverev-Kyrgios è il piatto forte

Occhi puntati anche sulla sfida next-gen tra Shapovalov e Coric. Torna in campo Del Potro, opposto a Krajinovic. Nel torneo femminile due soli match, ma di cartello: Kerber-Stephens e Azarenka-Pliskova

di Marco Castro, @marcocastro2906

Il torneo di Miami sta entrando nel vivo. Tra gli uomini iniziano oggi gli ottavi di finale, mentre le donne sono già ai quarti. Andiamo a vedere quali sono i match più interessanti di giornata in quel di Key Biscayne.

SASCHA-KYRGIOS PIATTO FORTE – Sarà l’ultimo incontro in programma e anche quello che promette più spettacolo. Alexander Zverev e Nick Kyrgios non sono nel momento migliore della loro carriera ma per talento, potenzialità e colpi possono regalare una sfida da brividi, nel senso più positivo del termine. Il tedesco non ha certo incantato a Miami, battendo in 3 set sia Medvedev che Ferrer (in rimonta). Buono fin qui il torneo di Kyrgios, che è rimasto in campo per meno di due ore totali nei match vinti agevolmente con Lajovic e Fognini. L’australiano è avanti per 3-2 nei confronti diretti, compreso l’incontro dei quarti dello scorso anno, quando la spuntò in 3 set. Zverev, però, ha vinto l’ultimo precedente, a febbraio in Coppa Davis. Potrebbe (e dovrebbe) essere la sfida del futuro, godiamoci intanto quello che sapranno regalarci questa notte (in programma alle 3.00 italiane). Puntate la sveglia. Il vincente dovrebbe essere il favorito per la finale nella parte alta del tabellone.

SHAPO-CORIC E DELPO – 39 anni in due. L’esperienza non sarà dalla parte di Denis Shapovalov e Borna Coric ma l’ambizione e l’esplosività sì. Il canadese nato a Tel Aviv ha messo in fila gli scalpi di Troicki, Dzumhur e Querrey, riavvicinando il suo best raniking (n. 44). Il croato ha battuto Leonardo Mayer e Jack Sock in due mezze maratone e non ha certo voglia di fermarsi. Un unico precedente, di poco più di un mese fa: vittoria per Coric con un periodico 6-4 al primo turno di Davis. Torna in campo il trionfatore di Indian Wells, Juan Martin Del Potro. Dopo qualche problema all’esordio con Haase, Palito ha spazzato via Nishikori, guadagnandosi la sfida odierna contro Filip Krajinovic. Il serbo arriva dalle vittorie agevoli su Broady e Paire, per giocarsela con l’argentino dovrà tirare fuori qualcosa di più.

WTA, SI FA SUL SERIO – Nel torneo femminile è già tempo di quarti di finale e le prime due sfide in programma non sono certo banali. Quella tra Sloane Stephens e Angelique Kerber vedrà in campo le ultime due vincitrici degli Us Open. L’americana ha eliminato Tomljanovic, Niculescu (vittoria per ritiro) e soprattutto Muguruza agli ottavi. La tedesca si è sbarazzata senza problemi di Larsson e Pavlyuchenkova, prima di soffrire le pene dell’inferno con la cinese Wang all’ultimo turno. Stephens avanti per 3-1 nei precedenti (ha perso solo il primo incontro nel 2012). Entrambe ambiscono a tornare in top 10, chi vince questo match ce la farà.
Occhi puntati anche sul secondo incontro Wta di giornata, quello tra Vika Azarenka e Karolina Pliskova. La bielorussa torna a giocare i quarti di un grande torneo dopo esattamente due anni (era Miami 2016, vinse quel torneo realizzando il Sunshine Double). In mezzo la gravidanza e i problemi personali. Nel torneo, la Azarenka (che alla vigilia era numero 186 del ranking ma che con un’altra vittoria tornerebbe in top 100) ha battuto Bellis, Keys, Sevastova e infine Radwanska, in una classica di qualche anno fa (18esimo incontro tra le due, il primo dal 2014). Pliskova non starà a guardare e punta ad eguagliare le semifinali dello scorso anno.

Tutti gli incontri di giornata

Atp Masters 1000 Miami – ottavi

[14] J. Isner vs [2] M. Cilic
J. Sousa vs [19] H. Chung
[20] M. Raonic vs J. Chardy
[5] J. Del Potro vs [22] F. Krajinovic
D. Shapovalov vs [29] B. Coric
[31] F. Verdasco vs [16]P. Carreno Busta
[4] A. Zverev vs [17] N. Kyrgios

Wta Premier Mandatory Miami – quarti

[10] A. Kerber vs [13] S. Stephens
V. Azarenka vs [5] Ka. Pliskova

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Massimo Mangiarotti - 6 mesi fa

    Tifo per Zverev.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy