Miami: Roger sogna un’altra finale con Rafa

Miami: Roger sogna un’altra finale con Rafa

Questa rinnovato Roger Federer è entusiasta dei successi che arrivano a carriera avanzata e spera di arrivare in finale a Miami e scontrarsi con il suo da sempre rivale Rafael Nadal

7 commenti

Roger Federer e Rafael Nadal potrebbero scontrarsi ancora  in finale a Miami. Questo sarebbe il loro terzo match quest’anno dopo la finale agli Australian Open e il quarto turno a Indian Wells la scorsa settimana, entrambi vinti dallo svizzero.

SOGNO UN’ALTRA FINALE CON RAFA – “Mi auguro di giocare contro Nadal in finale, anzi, spero vivamente di giocare contro di lui perché sta giocando molto bene anche su questa superficie e sicuramente sarà più dura batterlo” dice Federer, che domenica scorsa ha battuto  nella finale di Indian Wells il connazionale Stan Wawrinka. “Non me l’aspettavo – ammette lo svizzero riferendosi alla sua fantastica stagione – questo è l’anno più strano che ho vissuto in carriera”

NUOVE PROSPETTIVE – Dieci anni fa Roger è stato 2 volte campione a Miami “A 25 anni vincevo il 90% dei miei match, e quando è così ti aspetti di vincere sempre – racconta l’elvetico – giochi tantissimi tornei, è entusiasmante, un’esperienza bellissima essere in grado di giocare a questi livelli per così a lungo e battere così tanti giocatori, vincere così tante finali di fila. Quest’anno invece è diverso da tutti gli altri, l’anno scorso ho avuto l’infortunio al ginocchio, poi c’è l’età, il fatto di rientrare dopo tanti mesi. Oggi vincere ha un valore diverso”

MENTALITA’ DA MASTER 1000 – Federer ha parlato anche delle difficoltà di giocare nei Master 1000 “Mentre in altre competizioni nei primi turni puoi trovare giocatori con un ranking più basso contro i quali è relativamente facile vincere, nei Master 1000 ti potrebbe capitare di giocare già da subito contro dei top players, o dei giocatori declassati da lunghi infortuni, che in realtà giocano da top ten. Nei Master 1000 devi adattarti alle condizioni e giocare subito bene” ha detto Federer, che giocherà il primo match a Miami domenica  probabilmente contro Del Potro. “Per me è tutto questo molto speciale, oggi vedo le cose in modo diverso. Sto ricominciando ad avere confidenza nel mio gioco, e questo è ciò che conta”

.

7 commenti

7 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giulio Lalli - 7 mesi fa

    Mo OGNI VOLTA….. Le 23 volte che ha vinto Nadal dove le lasciate?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Flavio De Martino - 7 mesi fa

    Ce credo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Alessandro Bianchini - 7 mesi fa

    ….e lo pettina ancora!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fabio Mc Ferron - 7 mesi fa

      Ahahahah Ale !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Fabio Mc Ferron - 7 mesi fa

      Lo pettina ogni volta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Roberto Valvieri - 7 mesi fa

      Anche in passato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Carmine Ferrara - 7 mesi fa

    Why not?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy