Napoli: finale De Greef vs Kovalik

Napoli: finale De Greef vs Kovalik

Finale decisamente “young” per il torneo partenopeo: a sorpresa l’olandese De Greef e lo slovacco Kovalik raggiungono l’ultimo atto della Capri Watch Cup.
Vittoria in doppio per i tedeschi Gero Kretschmer e Alexander Satschko.

L’annata 1992 è padrona del torneo challenger Capri Watch Cup di Napoli edizione 2016 (42500 €, terra outdoor).
Infatti Arthur De Greef e Jozef Kovalik hanno conquistato il diritto a giocarsi domani pomeriggio la finale.

De Greef ha archiviato piuttosto velocemente la pratica contro il più quotato rumeno Marius Copil, in due rapidi set, dimostrando una straordinaria superiorità tattica e fisica. Gran dritti, ottima la capacità di spostare il suo avversario, dotato di un peso di palla oggi non adeguato a quello del giovane olandese. Soltato 5 i giochi lasciati per strada da De Greef in appena 1h di gioco, con una sola palla break offerta a Copil, e prontamente annullata, insieme ad una percentuale di punti ottenuti con la prima di servizio che supera l’80 %. Domani grande occasione per mettere a segno un colpo importante e avvicinarsi a posizioni di classifica molto interessanti per l’olandese.
kovalik
Kovalik ha avuto la meglio su Gastao Elias in un match-maratona che ha appassionato il numeroso pubblico presente. Ben 2h e 34′ sono stati necessari allo slovacco per vincere contro pronostico la semifinale. Pronti – via e Kovalik faceva suo in un amen il primo set, senza mai consentire a Elias, piuttosto nervoso per altro, di entrare nel match. Diverso lo scenario del secondo parziale, nel quale Kovalik calava parecchio al servizio e consentiva al portoghese di allungare gli scambi e portare il match su binari tattici a lui più congeniali: finale al tiebreak, lottatissimo, in cui Elias annullava sul 5-6 un pericoloso match point. Si arrivava così al terzo set,  col break classico al settimo game, quando ogni punto era una battaglia all’ultimo sangue tra i due contendenti. Una partita davvero equlibrata che porta Kovalik ad una finale importante e rilancia Elias verso la top100.

Nella finale di doppio sconfitti i nostri Stefano Napolitano e Matteo Donati. Partita a senso unico per i vincitori, ovvero la coppia Gero Kretschmer e Alexander Satschko, duo tedesco che pur non essendo accreditato di una testa di serie ha messo in fila tutti, compresi i nostri, capaci comunque di cogliere un buon risultato che potrebbe dar vita ad un doppio interessante per il futuro, anche in chiave Davis.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Raffaele la Sala - 12 mesi fa

    belga non olandese

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy