NextGen ATP Finals: Chung annichilisce Rublev e si prende la semifinale

NextGen ATP Finals: Chung annichilisce Rublev e si prende la semifinale

Hyeon Chung ha letteralmente dominato il confronto che l’ha visto contrapposto ad Andrey Rublev. Il giocatore coreano ha imposto la sua caratteristica regolarità di gioco, costringendo il suo avversario a commettere numerosi errori. Va detto, comunque, che il russo non è sembrato al meglio sotto il profilo della resistenza fisica.

GRUPPO A

PRIMO SET – Rublev ha esordito il confronto eseguendo una serie di risposte molto insidiose al servizio dell’avversario, tanto da procurarsi tre palle break. Chung, tuttavia, ha saputo vanificarle con molta disinvoltura. Nel game successivo, il coreano è entrato negli scambi in modo impeccabile, riuscendo a prendere l’iniziativa del gioco. In merito al punteggio, il russo ha ceduto la battuta al secondo game. Sul 3-0 in favore di Chung, infine, si è visto costretto a concedere un altro turno di battuta e, conseguentemente, il parziale.

SECONDO SET – Il tennista coreano ha continuato ad esprimersi con sicurezza, approfittando, fra l’altro, dei molti errori del suo avversario. Ciò nonostante, quest’ultimo, sotto di 2-0, ha ritrovato la necessaria lucidità per poter esprimere il suo caratteristico gioco, fatto di grandi accelerazioni da fondo campo. Così, è stato in grado di recuperare il break di svantaggio, ma è stata una fase illusoria. Poiché il coreano ha ripreso in mano immediatamente le redini del gioco, imponendo la sua consueta regolarità da fondo campo e costringendo Rublev a fare gli straordinari, senza trovare le occasioni opportune per forzare i colpi. Chung, alla fine, dopo essersi portato sul 3-1, ha chiuso il parziale favorevolmente.

TERZO SET – Il parziale si è svolto in maniera più equilibrata rispetto ai set precedenti. Rublev si è espresso su ritmi competitivi, quanto meno all’interno dei propri turni di battuta. Mentre Chung ha mantenuto il suo standard di gioco, dimostrandosi molto solido ed estremamente reattivo negli spostamenti. Relativamente al punteggio, Chung si è portato sul 3-2, con un break raggiunto al quinto game, ma si è fatto recuperare al sesto gioco. I due, in conclusione, hanno deciso le sorti del set al tie break: Chung ha realizzato ben sei punti consecutivamente, effettuando, fra l’altro, delle giocate davvero pregevoli dal punto di vista tecnico. Infine, sul 6-0 in suo favore, ha concretizzato il secondo match point, mettendo fine alla partita.

[1] Andrey Rublev (Rus) – [6] Hyeon Chung (Kor) 0-4 1-4 3-4(1)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy