Atp Madrid, Nishikori supera Ferrer

Atp Madrid, Nishikori supera Ferrer

Nel primo incontro di giornata al Mutua Madrid Open, Kei Nishikori supera agli ottavi di finale lo spagnolo David Ferrer. Due set sono bastati al giapponese per imporsi sul suo avversario.

Commenta per primo!

MADRID – Apertura di giornata al campo Arantxa Sanchez della Caja Magica per Kei Nishikori e David Ferrer che hanno dato vita ad un incontro a tratti spettacolare, condito anche dalla pioggia che ha obbligato la sospensione dell’incontro per qualche minuto.

La fredda mattutina madrilena non ha aiutato i tanti tifosi di David Ferrer, spesso molto calorosi nello spingere il proprio beniamino verso la vittoria. Inizia subito a servire lo spagnolo e subito perde il privilegio della battuta, rapido e repentino il 2-0 in favore del suo avversario. Nishikori mostra un gioco molto solido, soprattutto da fondo campo, che costringe spesso Ferrer alla corsa da una parte all’altra del campo. Un utilizzo malizioso e intuitivo della palla corta, gli consentono anche di variare dal suo solito gioco a fondo campo. Proprio grazie a quest’ultima arma riesce a breakkare per la seconda volta David e raggiungere il massimo vantaggio sul 4-1. Non è però finito il parziale, grazie ad un recupero di uno dei due break di svantaggio da parte dello spagnolo fino al 3-4. Non basta però questo suo miglioramento, perchè il vantaggio di Kei è troppo ampio e chiude sul 6-4 poco dopo.

Il cielo sopra la Caja Magica si ingrigisce sempre di più e Lahyani, impeccabile come sempre nella direzione di gara, inizia a chiamare il supervisor per far chiudere il tetto. Serve però un gioco nel secondo set e la pioggia, veloce ma insistente, prima che venga chiuso definitivamente il tetto e bloccato il gioco per dieci minuti. I giocatori rientrano sull’1-0 Spagna e l’equilibrio permane fino al 2-2, dove accade che Nishikori diventa quasi ingiocabile e trascina le sorti del set grazie a due servizi strappati al suo avversario. Nulla può il povero Ferrer che si arrende sul 6-3.

Ora un po’ di riposo per il giapponese che potrà godersi in tv la sfida tra Lopez e Djokovic dalla quale uscirà il suo avversario di domani nei quarti di finale.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy