Novak Djokovic, tra successi e infortuni

Novak Djokovic, tra successi e infortuni

Si sta disputando in questi giorni il torneo master 1000 Shanghai Rolex Master. Il campione in carica, Novak Djokovic, ieri al suo debutto, ha eliminato al secondo turno il nostro buon Fabio Fognini con il punteggio di 6/3 6/3. Un ottimo risultato alla luce dei recenti infortuni che hanno segnato la seconda parte di stagione del serbo.

Commenta per primo!

IL GRANDE SLAM. Dopo un di stagione devastante che lo ha portato a vincere l’ennesimo Australian Open ed ha coronare il sogno francese del Roland Garros, il serbo, ad un passo dal Grande Slam ha inanellato una serie di risultati, poco soddisfacenti per le aspettative del suoi fans, che lo hanno portato ad uscire presto da Wimbledon ed a vedersi sconfitto anche agli Us Open. Si parla di vari problemi: chi accenna a a problemi di tipo familiare. Nole, secondo alcuni, sarebbe in attesa di separarsi dalla moglie che avendolo “beccato” durante una scappatella sarebbe intenzionata a rompere il loro legame. Questa ipotesi sembra però smentita anche dai diretti interessati. Altri invece parlano di infortuni di tipo muscolare. Come, del resto, abbiamo visto durante gli ultimi  Us Open ed, anche, in altre occasioni durante le quali Nole è dovuto, spesso, ricorrere al medical time-out.

Novak Djokovic, of Serbia, get medical attention during his first round match against Jerzy Janowicz, of Poland, at the US Open tennis tournament, Monday, Aug. 29, 2016, in New York. (AP Photo/Darron Cummings)
Mediacl time out per Novak Djokovic durante il match contro Jerzy Janowicz agli Us Open 2016

TORNERA’ PRESTO PIU’ FORTE. Moma Jakovljevic, un famoso medico serbo, fisiatra della nazionale di basket, ritiene tuttavia, che Nole tornerà molto presto, piu forte e più in forma di prima.  “Non ci sono dubbi che Nole tornerà presto più forte di  prima. I suoi infortuni  sono derivati dal sovraffaticamento cui Nole si è sottoposto in questi mesi. Per chi passa, come Nole, così tanto tempo sui campi da gioco questi tipi di infortuni sono all’ordine del giorno. I suoi fans non devono stare troppo in ansia.”

Nole ha recentemente dato forfait al torneo di Pechino per recuperare a pieno in vista della parte finale della stagione. “Il riposo aiuterà Novak a recuperare completamente la condizione fisica. Ma come dicevo prima questo tipo di infortuni sono inevitabili. Il polso, la spalla, ed il gomito sono parti continuamente sollecitate da un tennista ed è normale che siano le prime ad usurarsi.”

BUONE NUOVE DA SHANGHAI.  Intanto Djokovic ha fatto, ieri, il suo debutto allo Shanghai Rolex Mastre 1000.  Forte di un bye al primo turno, il numero uno del mondo  si è scontrato al secondo con il nostro Fabio Fognini. Il detentore del titolo, in cerca del quarto successo, qui a Shanghai, ha conquistato una limpida vittoria, battendo Fognini con il punteggio di 6/3 6/3.  “Era il primo match che giocavo, dopo il forfatit di Pechino. Ed ero contento, già, solo per il fatto di scendere in campo”, ha dichiarato Nole a margine dell’incontro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy