Over 23: generazione Dimitrov

Over 23: generazione Dimitrov

Thiem, Dimitrov, Kyrgios, Raonic…chi vincerà per primo uno slam ?

9 commenti

Tra gli appassionati e gli addetti ai lavori e  si discute, ormai da un pò, sul fatto che l’età, nel tennis, non conta più.  Nell’era dei Fab Four, infatti,  si è alzata  parecchio l’età media degli slammer. Djokovic 28 anni, Federer 34, Murray 28, Nadal 29.  Stan “the Man” Wawrinka ha vinto il suo primo titolo dello slam all’età di 29 anni. Per, poi, bissare il successo l’anno seguente all’età di trenta anni. Tutto questo, mentre, il giovane Kokkinakis (età 19, ranking ATP n° 105) andava a letto con la sua ragazza, quella di Wawrinka. Per la serie: mio marito è al lavoro e rientra solo tra una settimana.

rexfeatures_4805683ba-1
Thanasi Kokkinakis, australiano di origini greche. 19 anni n° 105 del mondo

E io vado a letto con il ragazzo della pizzA!. Ma, le imprese, non quelle di Kokkinakis, quelle di Wawrinka e dei suoi coetanei  sono  esperienze uniche che fanno parte dello aspetto più romantico ed eroico dello sport. Sono le eccezioni che confermano le regole. Salvo poi tra qualche mese venire smentiti, speriamo, dall’immagine di Stan Wawrinka trionfante a Wimbledon od a New York. Magari!

Se proprio Roger non dovesse farcela sarebbe, sempre, meglio che vedere vincere Djokovic. Noiso. Talvolta, tanto simpatico quanto sgarbato. Facile sorriedere quando tutto è ok!C’è una età di maturazione nello sport entro la quale bisogna dimostrare il proprio valore ed il tennis non fa eccezione.Finita l’era di Borg, Panatta e delle racchette di legno si diceva che con l’avvento delle nuove teconologie (campi veloci, racchette ipertecnologiche…)i ”vechietti” non avrebbero potuto più reggere gli scambi.  Invece, forse grazie all’impiego di palline più lenta ed anche alla cura sempre più attenta per la preparazione fisica (sono finiti i tempi in cui si andava a letto alle quattro per, poi, l’indomani disputare una partita) i vecchietti stanno li a monopolizzare i tornei e la top-ten.

un-giovanissimo-Sampras-vince-gli-US-Open-©-AP
1990. Pete Sampras vince il suo primo Us Open. Battendo in finale il suo amico e compagno all’accademia di Bollettieri Andre Agassi. All’età di 19 anni e 28 giorni

Di seguito le prime 20 posizioni del ranking ATP aggiornato al 29/02. Basta poco per capire di cosa stiamo parlando. Solo due giocatori (Thiem e Tomic ) hanno meno di venticinque anni.  Sette giocatori su venti hanno passato i trenta. Altri quattro compieranno a breve i trent’anni.

 

1 Novak Djokovic 28
2 Andy Murray 28
3 Roger Federer 34
4 Stan Wawrinka 30
5 Rafael Nadal 29
6 Kei Nishikori 26
7 Tomas Berdych 30
8 David Ferrer 33
9 Jo-Wilfried Tsonga 30
10 Richard Gasquet 29
11 John Isner 30
12 Marin Cilic 27
13 Milos Raonic 25
14 Dominic Thiem 22
15 Kevin Anderson 29
16 David Goffin 25
17 Gael Monfils 29
18 Roberto Bautista Agut 27
19 Gilles Simon 31
20 Bernard Tomic 23

Per potere scrivere pagine indelebili come quelle di Pete Sampras o dello stesso Federer bisogna, necessariamente, iniziare presto a mietere successi. Lo statunitense di Potomac ha vinto il suo primo Us open a 19 anni e 28 giorni. Ne seguirono, poi, altri quattro; 7 Wimbledon e 2 Australian Open. Per un totale di quattordici slam! Federer, invece, che di slam ne ha vinti 17 (diciassette!) ha raggiunto il suo primo successo in uno SLam a quasi ventidue anni. L’età inizava, già, ad alzarsi.  Sono lontane le gesta di Boris Becker (vincitore di Wimbledon a soli 17 anni) o di Michael Chang ( Roland Garros, sempre a soli 17 anni) o di Rafael Nadal (sempre, Roland Garros ma, questa volta  a 19 anni. Due anni in più di CHang).

tabel-tennis

 

Non possiamo certo sperare che sia Wawrinka il nuovo Roger Federer!!?  Parlavamo, ieri, di Kyrgios, Thiem, Fritz, Coric…e di come questa generazione possa finalmente attuare quel naturale ricambio generazionale e necessario  per il tennis. Ma che fine hanno fatto quei ragazzi che hanno già compiuto i ventiquattro anni ?  Cosa ne è stato della generazione Dimitrov? Quei giocatori che per intenderci di questi tempi avrebbero dovuto suonarle di santa ragione agli ormai vecchietti fab four ?

9 commenti

9 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tennis Circus - 11 mesi fa

    tra i grandi bluff ci sarebbe anche Alexander Dolgopolov !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. GiuseppeAndrea GiacchiCapozza - 11 mesi fa

    Fra 4/5 anni tutti tranne Dimitrov…il più grosso bluff delle ultime stagioni …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Massimo Miranda - 11 mesi fa

    Questa foto con quello davanti nella camera iperbarica e’ una vergogna, per il tennis.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tennis Circus - 11 mesi fa

      in che senso ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Giuseppe Fumagalli - 11 mesi fa

    Thiem e’ impressionante da come trasformi difese degne del miglior Rafa in attacchi letali. Senza alcun paura come del resto A. Zverev che deve mettere solo qualche kg sui 200cm di altezza. Questi due, anche perche’ sono piu’ determinati degli altri, ci divertiranno a colpi di…slam.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Franco Poliphili Gottardi - 11 mesi fa

    Kyrgios

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alessandro Milan Venturi - 11 mesi fa

      Wimbledon o cemento ??

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Franco Poliphili Gottardi - 11 mesi fa

      Wimbledon

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Alessandro Milan Venturi - 11 mesi fa

    Escludiamo dimitrov e raonic quindi restano NICK the quick e thieminator.. Ad occhio e croce direi kyrgios che se la gioca in 3 su 4 mentre thiem lo vedo in grado di poter vincere ad oggi “solo” a Parigi

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy