Preview tornei ATP: Seppi, Fognini e Lorenzi a Umag, Vanni a Bastad. Karlovic e Tomic a Bogotà

Preview tornei ATP: Seppi, Fognini e Lorenzi a Umag, Vanni a Bastad. Karlovic e Tomic a Bogotà

Continuano gli appuntamenti con i tornei 250, scopriamo quelli sia maschili che femminili di questa settimana.

Continua il periodo dei tornei “minori” dopo il terzo Grande Slam stagionale. Questa settimana il circuito maschile si dividerà in tre, tra Svezia, Croazia e Colombia; il circuito femminile, invece, farà tappa a Istanbul e Bad Gastein. Ecco una presentazione dei tornei Atp.

Atp 250 Bastad – Skistar Swedish Open – terra, 439,405 euroTABELLONE PRINCIPALE

Dopo il torneo femminile appena conclusosi, il torneo Atp di Bastad ospiterà questa settimana un importante evento 250 su terra; l’albo d’oro vanta nomi di particolare rilievo, come quelli di Rafael Nadal, seppur nel lontano 2005, Robin Söderling, che vinse nel 2009 e nel 2011, e proprio la finale del 2011 fu la sua ultima partita a livello professionistico prima del suo ormai lunghissimo stop, e David Ferrer, che si laureò campione di questo torneo due volte, nel 2007 e nel 2012. Tornando molto più indietro, si notano le vittorie di Mats Wilander (’82, ’83 e ’85), Bjorn Borg (’74, ’78 e ’79), Ilie Nastase (’71) e del nostro Corrado Barazzutti (’77).

L’ultimo vincitore del torneo svedese fu Pablo Cuevas, che in quel periodo stava scalando le classifiche dopo un lungo stop che lo aveva portato al numero 1099 del mondo. Proprio la settimana dopo aver conquistato il titolo a Bastad, e cioè dopo aver vinto anche quello di Umago, Cuevas avrebbe toccato il suo best ranking di numero 21 del mondo.

cuevas

Il tabellone di quest’edizione, la numero 67, è molto ricco, e presenta grandi nomi del tennis mondiale: David Goffin, Tommy Robredo, Pablo Cuevas e Juan Monaco sono le prime quattro teste di serie, ma in tabellone ci sono molti altri giocatori di alo livello quali Fernando Verdasco, Nicolas Almagro, Jerzy Janowicz e Benoit Paire. In tabellone anche un italiano, Luca Vanni, che affronta al primo turno lo spagnolo Albert Ramos-Vinolas. Nel tabellone di qualificazione l’unico italiano presente è Andrea Arnaboldi, che domani alle 11 sfida il bielorusso Maxim Dubarenco per un posto nel tabellone principale.

Atp 250 Umag – Croatia Open – terra, 439,405 euroTABELLONE PRINCIPALE

Spostiamoci a Umago, dove si disputa il Konzum Croatia Open Umag, altro torneo 250 su terra. Anche qui l’albo d’oro, sia recente che più vecchio, riserva grandi nomi: Robredo, Cilic, Dolgopolov e Wawrinka sono solo alcuni dei passati vincitori; se invece si torna ancora un po’ indietro nel tempo, si trovano nomi quali Coria, Canas, Moya, Mantilla e Muster.

L’ultimo ad imporsi, come ricordato prima, fu Pablo Cuevas, che l’anno scorso partì dalle qualificazioni, per poi arrivare a battere le teste di serie 1 e 2 del tabellone principale (Fognini e Robredo) rispettivamente in semifinale e finale.

Il tabellone di quest’anno è molto ricco: Monfils, Thiem, Bautista Agut e Kohlschreiber sono solo alcuni dei nomi importanti che prenderanno parte al torneo croato. Sono presenti tre italiani direttamente nel tabellone principale: Andreas Seppi, accreditato della terza testa di serie, Fabio Fognini, che è la quinta forza del tabellone, e Paolo Lorenzi.

SEPPI-TENNIS

Oggi, tre italiani tenteranno l’accesso dalle qualificazioni: Matteo Trevisan sfida la testa di serie numero uno del tabellone minore: Facundo Bagnis, mentre Thomas Fabbiano, quinto secondo il seeding del tabellone di qualificazione, sfida Maximo Gonzalez, seconda testa di serie. L’ultimo italiano in campo sarà Roberto Marcora, numero sette del tabellone intermedio, che sfida Laslo Djere, che ne è invece il numero 4.

Atp 250 Bogotà – Claro Open Colombia – cemento, 683,515 $TABELLONE PRINCIPALE

L’unico evento maschile su cemento di questa settimana è il Claro Open Colombia di Bogotà. Il torneo è molto giovane, ed è presente nel calendario ATP da soli due anni: i campioni in queste occasioni furono Ivo Karlovic, nel 2013, e Bernard Tomic, che nella finale dello scorso anno battè lo stesso Karlovic in finale.

tomic

Il tabellone principale di quest’anno presenta come primi due favoriti gli scorsi campioni: Ivo Karlovic ha la testa di serie numero uno, mentre Tomic è la seconda forza del seeding. Presenti in tabellone anche altri grandi nomi del tennis: Adrian Mannarino e Victor Estrella Burgos sono terza e quarrta testa di serie, ma ci sono altri discreti tennisti, come Groth, Stepanek e Baghdatis. Non ci sono italiani né nel tabellone principale che in quello di qualificazioni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy