Quali Atp Doha: l’Italia sfiora l’en plein

Quali Atp Doha: l’Italia sfiora l’en plein

Berrettini e Travaglia vincono due match non facili e staccano il pass per il main draw, mentre Seppi perde al tie-break del terzo con Basic.

di Antonio Sepe

Il primo tennista azzurro a staccare il pass per il tabellone principale è stato Stefano Travaglia, tds 6, che ha sconfitto in due set il bosniaco Sektic, restando in campo un’ora e 11 minuti. In seguito, sorteggio benevolo per lui in quanto al primo turno del main draw se la vedrà con la wild card Al Mutawa, non esattamente il più insormontabile degli ostacoli.

Successivamente, è stato il turno di Matteo Berrettini, che ha vinto un match spettacolare contro Marterer, chiudendo 75 il primo parziale e recuperando da 52 nel secondo, per poi avere la meglio al tie-break. Per quel che concerne il sorteggio, non si può dire lo stesso di lui poiché il suo esordio in tabellone lo vedrà opposto all’ostico Viktor Troicki.

Infine, sconfitta amara per Andreas Seppi, che dopo 2 ore e 41 minuti di lotta serrata, ha ceduto al tennista originario di Sarajevo, Mirza Basic, in tre tie-break. L’azzurro non ha praticamente nulla da recriminare, in quanto nel primo e nel terzo set, i due parziali persi al tie-break, il suo avversario non gli ha concesso di fatto nulla.

Quali Atp Doha

Travaglia d Sektic 62 75

Berrettini d Marterer 75 76 (4)

Basic d Seppi 76 (3) 67 (5) 76 (5)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy